Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Notte

with 8 comments

Mangiati le bolle di sapone intorno al mondo
E quando dormo taglia bene l’aquilone,
Togli la ragione e lasciami sognare,
Lasciami sognare in pace….

Domani (anzi oggi visto che è già passata la mezzanotte) sarò a milano per lavoro quindi sarà difficile scivere e girellare a commentare blog.
Pertanto avevo pensato semplicemente di saltare l’appuntamento con il blog, ma avendo già saltato oggi, causa le nuove vetrine estive del negozio fatte (e splendidamente oserei dire, vedere su facebook per dettagli) e temendo di deludere i meravigliosi visitatori (e qui è l’ego smisurato che parla) ho deciso di lasciare un post notturno.
Però resta il problema dell’argomento.
Certo si potrebbe parlare un po’ della notte, di come l’oscurità favorisca il pensiero, faccia fremere spesso i sensi e dilati la fantasia.
Di come i desideri nel buio si amplifichino e ogni sensazione diventi quasi più forte, come se aumentasse la sua lunghezza d’onda.
In effetti a volte basta una semplice benda sugli occhi, per creare la notte nella mente, e illuminare così l’emozione, acuire i sensi restanti e dilatare persino lo scorre del tempo.
E in fondo questa è proprio l’ora più stregata della notte, quando affascinano le malie, i cimiteri sbadigliano e l’inferno soffia il suo contagio sul mondo.
Potrei bere sangue caldo ora, e compiere azioni così turpi che a vederle il cielo stesso inorridirebbe.
Tranquilli, non sono diventato di colpo un serial killer, è che shakespeare mi piace davvero troppo. E il vecchio bardo sa passare da queste crudeli parole di amleto alle molto più dolci di romeo, eppure sempre di notte si tratta, della stessa parte oscura e segreta del giorno.
O notte beata! Temo che, essendo com’è di notte, tutto questo non sia altro che un sogno, troppo dolce e troppo lusinghiero per essere fatto di sostanza reale.
E così mi appresto a perdermi in un nuovo sogno, augurando anche a tutti voi di sognare.
E di osare, esagerare, vivere con passione e frenesia, amare e desiderare possibile e impossibile, soprattutto sognare arditamente perché in fondo in un mondo dove i figli dei falegnami risorgono, tutto è possibile…

 

 

Annunci

Written by Michele

20 febbraio 2013 a 00:01

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , , ,

8 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Non c’è dubbio, con le parole ci sai fare (non solo a Ruzzle 😉 ), e un’umanista come me è sensibile a certe cose…

    Diemme

    20 marzo 2013 at 09:42

    • 🙂 grazie. Adoro le parole e scrivere. E ancora di più leggere

      Michele

      20 marzo 2013 at 09:46

  2. si ebbro è lo stesso termine che viene a me!

    elinepal

    22 febbraio 2013 at 14:55

    • mi piace ebbro, l’ebbrezza è deliziosa, da vino, da vita da emozioni, da desideri da fantasie…
      vivere in stato costante di ebbrezza…

      Michele

      22 febbraio 2013 at 14:57

  3. Mmm post interessante ma ebbro di reconditi significati …messaggi subliminali da scovare e interpretare…. nel frattempo che rimugino ti auguro una splendida giornata :)))

    fakebadgirl

    20 febbraio 2013 at 09:40

    • Ahhaah come sempre. Amo i diversi livelli di lettura
      Buona giornata a te

      Michele

      20 febbraio 2013 at 09:45


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

Luminaria sprecata

L'essenziale è invisibile agli occhi

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

Laura Ruggiero

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: