Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Un Bacio tira l’altro

with 33 comments

Con 24 mila baci
felici corrono le ore
di un giorno splendido perché
ogni secondo bacio te.

Le nostre labbra si avvicinano piano, quasi al rallentatore, fino a respirarci vicendevolmente, con i nasi che si sfiorano solleticandosi lievemente e gli occhi che, come toccati da un misterioso impulso elettrico si chiudono per lasciare il mondo intero al di fuori.
Poi, finalmente le bocche si toccano, premono delicatamente l’una sull’altra rimanendo perfettamente incollate, in simbiosi, quasi fossero l’una il negativo dell’altra.
E basta muoverle appena, aprirle e chiuderle in piccolissimi schiocchi, una, due, dieci, mille volte, con le labbra che via via si aprono sempre di più, sempre più ansiose, sempre più voraci, per scoprire la parte più intima, più umida, per permettere alla lingua di affacciarsi finalmente e assaggiare il sapore dell’altra.
Poi voglio sentirla, la tua lingua, soprattutto dentro la mia bocca, perché devi essere tu a riempirmi, insinuandoti dentro di me delicatamente, senza fretta, dimenticando certi orribili movimenti da posta del cuore come mulinelli o martellamenti, solo la tua lingua che come una eterea ballerina danza tra le mie labbra, nella mia bocca con una lentezza esasperante, proprio come vorrei io muovere dentro di te il mio sesso, lentamente, con fermezza ma senza fretta.
Perché non c’è nulla di più eccitante, di più splendido e desiderabile di un infinito bacio, perché, passando dal punto di vista emotivo-emozionale a quello scientifico, le labbra sono in verità l’unica mucosa del corpo umano completamente esterna, e l’estrema sensibilità e la ricchezza di terminazioni nervose fanno di esse una zona erogena di eccellenza, soprattutto perché nel cervello, che contiene aree specifiche che hanno lo scopo di raccogliere le informazioni che provengono dai vari punti del corpo, quelle relative a bocca e labbra sono addirittura più estese di quelle relative a dita e polpastrelli e persino di quelle delle zone genitali.
Inoltre quando le labbra si toccano, il corpo viene invaso da una vera e propria droga, entra infatti in azione la feniletilamina, la nostra anfetamina naturale, ad effetto inebriante, ecco perché la testa comincia a girare e l’ebrezza ci travolge, facendo quindi entrare in azione l’ossitocina, potente ormone la cui produzione viene sollecitata dal tatto, tramite l’esteso contatto epidermico di lingua e labbra, che fa salire l’ossitocina a livelli talmente alti, da avvicinare persino all’orgasmo solo baciando.
Inizia a questo punto una vera e propria reazione a catena di eccitazione, il sangue affluisce copioso alla pelle, (il nostro più grande organo di senso) e ai genitali, e quindi  più baciamo e più vogliamo baciare ed essere baciati, e più ossitocina produciamo.
Ed essendo io un vero bacivoro (dalla mia encliclopedia personale: dicesi di insaziabile appassionato di baci) mi offrirei personalmente per mostrare a tutte le interessate il processo feniletilaminico e ossitocinico in tutto il suo splendore con intensi e profondi esperimenti.
Senza dimenticare poi che i baci sono come i francobolli…
Senza la lingua non attaccano…

Advertisements

Written by Michele

8 aprile 2013 a 11:19

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , , , , ,

33 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Questo me l’ero persa, un vero e’ proprio trattato fisiologico sul bacio! Pozzo di scienza e “ars amatoria”! 😀

    Daniela Pungitore

    24 maggio 2014 at 13:56

  2. Nel mio caso i baci non sono mancati e sn stati bellissimi. Uffa mi ha rattristita, Michè

    Calipso la Liberidea

    11 aprile 2013 at 14:03

    • ahahah allora beh, se i baci funzionano il feeling c’è, il bacio è la prima cosa, se va quello, il resto è spesso più questione di atmosfera e saperci fare, e intima conoscenza reciproca 🙂
      (pensa positivo)

      Michele

      11 aprile 2013 at 14:08

  3. hei bacivoro…è ancora valida l’offerta???
    😀

    liberadidire79

    11 aprile 2013 at 10:38

  4. accidenti che performance da equilibrista,
    il bacio… emozioni e nozioni, promo e titoli di coda,
    hai ibridato Khalil Gibran con Henry Miller.
    Ottimo lavoro

    TADS

    ps: grazie per il follow

    TADS

    10 aprile 2013 at 10:14

    • Hahaha wow. Gran bel paragone. Grazie a te 🙂 e un piacere.

      Michele

      10 aprile 2013 at 10:24

  5. fantastico!

    malielan

    9 aprile 2013 at 00:28

  6. il bacio è l’inizio di tutto…..io non mi stancherei mai di baciare… 😀

    melodiestonate

    8 aprile 2013 at 20:41

  7. Bacivoro..che figata! Ti ci vedo. Comunque, il bacio è veramente un inzio che scatena passione a catena. Il bacio, che bella invenzione! Preferisco baciare “all’italiana” però, che “all’eschimese”.
    Comunque amo anche il bacio perugina, troppo buono!
    Ciao bacivoro, ti mando un bacetto…Perugina 🙂

    fulvialuna1

    8 aprile 2013 at 16:18

    • Hahaha grazie 🙂
      Bono anche il perugina. (Frase melensa a parte)

      Michele

      8 aprile 2013 at 16:19

  8. “I baci non sono anticipo d’altre tenerezze, sono il punto più alto. Dalla loro sommità si può scendere nelle braccia, nella spinta dei fianchi, ma è trascinamento. Solo i baci sono buoni come le guance del pesce. Noi due avevamo l’esca sulle labbra, abboccavamo insieme”. ( Erri De Luca)

    smak virtuale 😉

    ludmillarte

    8 aprile 2013 at 16:15

    • Eh si. Concordo pienamente. Sono l’apice 🙂
      Smack a te

      Michele

      8 aprile 2013 at 16:16

  9. Bellissimo……
    Ti auguro una buona giornata ed un buon inizio di settimana.
    Un sorriso,
    Luciana

    lucianaele

    8 aprile 2013 at 12:30

  10. sei meglio di superquark! 🙂

    itacchiaspillo

    8 aprile 2013 at 12:19

  11. wowwwwwwwwwwwwwwwwww
    ….. dove lo trovo il numerino per la prenotazione???????
    non son sicura di aver capito la teoria………
    :p

    fake bad girl

    8 aprile 2013 at 11:42


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Luminaria sprecata

L'essenziale è invisibile agli occhi

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

Laura Ruggiero

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Debs and the City

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

Il benessere secondo Sara

Mens sana in corpore sano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: