Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Stelle

with 30 comments

Extraterrestre portami via
voglio una stella che sia tutta mia
extraterrestre vienimi a pigliare
voglio un pianeta su cui ricominciare!

E pensare che molte di quelle piccole stelle che vediamo brillare fioche in cielo nelle notti senza nuvole, semplici puntolini di luce lontani, sono in realtà  immense galassie.
Nelle quali un numero quasi infinito di soli, e uno innumerevolmente più grande di scuri pianeti e satelliti, privi di luce propria, vivono una quasi eternità totalmente indifferenti al nostro curioso sguardo lontano.
(o forse no! Chissà…)
Quand’ero giovane volevo fare l’astronauta.
Sognavo un atterraggio morbido su Venere.
D’interessante dello spazio poi c’è che, secondo gli astronomi, lo spazio è finito.
È un pensiero confortante, soprattutto quando non trovo più dove ho lasciato le chiavi della macchina.
La cosa però davvero più importante è che l’universo si espande sempre più e, un giorno o l’altro, si sfascerà e scomparirà.
Ecco perché, se c’è una ragazza che ti piace, con cui fai scintille, anche se putacaso non avesse proprio tutte le qualità che tu vorresti.
Conviene decisamente che ti adatti.
Perché non è che le stelle, per esprimere un desiderio, aspettano che cada la terra!

Advertisements

Written by Michele

24 giugno 2013 a 10:00

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , , ,

30 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. mah…esprimo un desiderio e mi faccio da stella cadente…se non mi schianto vuol dire che si realizza 😉

    luceombra76

    26 giugno 2013 at 14:41

    • Ah speriamo decisamente. Un bel desiderio ogni tanto ci vuole

      Michele

      26 giugno 2013 at 15:21

  2. Le stelle, non riviniamone la poesia.L’uomo vi volge lo sguardo dalla sua comparsa sulla terra. I Fenici le usavano per orientarsi…….;-)

    fulvialuna1

    25 giugno 2013 at 15:12

  3. Ahah aspettano che cada la terra, è bellissima!

    Bloom2489

    25 giugno 2013 at 12:26

  4. Io tendo a non accontentarmi: sono un’archeologa di peli nei tuorli, e nonostante l’anima Romantica divento Futurista e disegno schemi e spigoli.
    Sono ipercritica soprattutto verso me stessa, troppo: mi autoliquido con un nonmelomerito.
    Poi qualcuno trova briciole di buono in me, e resto stupita: per un po’ ci credo.

    Grazie, Michele.
    Mi fai sempre pensare.
    Chissà: forse da qualche parte nell’Universo è la mela a morder BiancaNeve…

    Balente

    24 giugno 2013 at 14:49

    • hahaahah archeologa di peli nei tuorli è da oscar 🙂
      sai, le briciole in fondo spesso sono la parte più golosa quando mangi un dolce, da raccogliere e gustare come una chicca…

      la mela mordace! bella idea, quasi ci farò un microracconto 😉

      Michele

      24 giugno 2013 at 14:50

  5. Ma adesso non dirmi che credi alla donna perfetta, all’anima gemella, all’ala mancante, alla mezza mela????
    Vogliamo mica restringere il campo dei nostri desideri? 😉
    Ehm.sappi che sono sposata da 22 anni e non ho mai creduto all’amore perfetto!
    Ma si può fare e se funziona, si sta proprio bene, credi a me!

    chiaralorenzetti

    24 giugno 2013 at 14:33

  6. ..la passione non dura mai all’infinito e se prima è quasi spontaneo adattarsi…poi l’adattamento diventa quasi ribellione…e si vedono le stelle! 😉
    ahahah ha

    ciao Michele!
    .marta

    tramedipensieri

    24 giugno 2013 at 14:15

    • ahahaha beh si spera di vedere stelle da desideri 😉
      ciao ciao

      Michele

      24 giugno 2013 at 14:18

  7. Mi farò portare via dalla fantasia!

    Elena

    24 giugno 2013 at 13:26

  8. Che tu ci creda o no non sono una da cielo stellato. Le stelle mi ricordano solo le camminate con il CAI ed il prete che indica la stella polare. Con le ragazze che urlano “l’occhio della Madonna”. L’estate scorsa il Giammy mi ha obbligato a vedre le stelle cadenti. Lui le vedeva . Io no. Io guardano affascinata lui che guarda le stelle.
    Forse sono troppo egocentrica per guardare le stelle.

    I’am a star! Ahhaha

    pepe

    24 giugno 2013 at 13:22

    • ahahhaha
      in fondo poi le stelle cadenti non sono altro che piccoli sassi che bruciano a contatto con l’atmosfera 😉

      Michele

      24 giugno 2013 at 13:23

  9. Io direi che dipende dal tipo di qualità che manca a questa ragazza per essere perfetta.

    Ci sono cose importanti che quando mancano a lungo andare possono fare molto male.

    itacchiaspillo

    24 giugno 2013 at 11:02


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

Laura Ruggiero

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

Luminaria sprecata

L'essenziale è invisibile agli occhi

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Debs and the City

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

Il benessere secondo Sara

Mens sana in corpore sano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: