Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Sessanta Sfumature di Gola

with 14 comments

sessantasfumaturedigola

 In attesa dell’imminentissima uscita cartacea del mio libercolo di cucina afrodisiaca:
“sessanta sfumature di gola” è nata anche l’omonima pagina di facebook (per chi si diletta anche nel zukemberghiano social la porta è apertissima)

https://www.facebook.com/sessantasfumaturedigola

In realtà, seppur in fondo io creda al potere di certi cibi preparati con cura di suscitare desiderio, io ho sempre pensato che ciò che conti davvero nel rendere eccitante una cena siano più che altro i pensieri, gli sguardi, i gesti.

L’osservarsi reciprocamente gli occhi, le labbra, la bocca mentre si riempie e svuota progressivamente, il gusto di godere di come si assaporano, anche in maniera provocante i bocconi più succulenti, di come le mani si muovono sul piatto e ancora di più intorno al calice, di come il vino scivola lungo il cristallo per riversarsi tra le labbra, bagnandole delicatamente.

Ed è proprio  in queste percezioni sensoriali, capaci di provocare sguardi e gesti di reciproca intesa, di profonda complicità, che risiede e vive il vero potere afrodisiaco del cibo, perché la stimolazione del palato non tarda poi ad espandersi ed a coinvolgere tutti gli altri sensi.

Anche perché onestamente cosa si desidera sempre appagare prima di tutto, se non la mente?

Non c’è piacere più grande per appagare il cervello e la mente delle curiosità, delle fantasie, il vero alimento dell’intelligenza e dello spirito. Perché in fondo nati non fummo a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza.

E qui esco un attimo dal discorso e mi autocompiaccio per la dantesca citazione, alla faccia della cara professoressa di italiano che per 5 anni di liceo ha sostenuto (in verità abbastanza a ragione) che non aprissi mai la divina commedia.

In fondo è innegabile che il rapporto con il cibo sia un momento importante della nostra vita, con una simbologia e un valore che trascendono ormai la sua semplice, iniziale funzione nutritiva, e così  insieme al piacere della gola la stessa Afrodite balza protagonista, perché le sensazioni gustative inconsciamente rievocano le molte altre piacevoli sensazioni corporee fino ad unire indissolubilmente eros e cibo.

E se poi si invita a cena una deliziosa fanciulla, e grazie al cibo preparato con cura e seguendo le ricette adatte, le sue labbra si fanno infuocate, i suoi tremiti si fanno impetuosi tra le tue braccia, gli occhi ardono e si dilatano… Scordatela, sicuramente ha la malaria…

 

Annunci

Written by Michele

31 agosto 2013 a 13:19

Pubblicato su libri, pensieri

Tagged with , , , ,

14 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. in bocca al lupo! 🙂

    Lilla ...

    2 settembre 2013 at 22:49

  2. In bocca al lupo per la carriera editoriale appena iniziata… Fa sempre piacere quando un blogger che si stima riesce ad oltrepassare la ‘barriera dello schermo’. 😀

    Ps: La fine del post è fantastica!

    apheniti

    1 settembre 2013 at 08:47

    • Grazie grazie. Gentilissima
      I finali sono il mio forte. Anche nei racconti è qualcuna cui tengo molto

      Michele

      1 settembre 2013 at 08:59

  3. Al pari della tua gola, la tua capacita’ espressiva e’ generosa e raffinata.
    Dov’e’ l’erogatore di numeri per mettermi in fila e fruire di una cena “dialogata” con te?
    Prometto pubblicamente di farti da Musa foto-grafante e grafata.
    Besito

    Frilly

    frilly66

    1 settembre 2013 at 01:27

    • Ma grazie
      Gran bella musa direi. Numero 1 in arrivo 😉

      Michele

      1 settembre 2013 at 08:58

  4. Ma quanto peperoncino hai messo??
    Poverina dai…..le labbra infuocate…massipuò! 😉

    complimenti Michele, in bocca a lupo!
    .marta

    tramedipensieri

    31 agosto 2013 at 23:02

  5. Da avere assolutamente! 🙂 🙂 🙂

    itacchiaspillo

    31 agosto 2013 at 14:27

  6. Buona fortuna!
    Luna

    luna

    31 agosto 2013 at 13:38


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

LapostrofoAura

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: