Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Dipende

with 28 comments

Depende
de qué depende?
de según como se mire, todo depende

Questa notte, invece di obliarmi con i soliti numerosi e sfrenati sogni erotici, ricordo di essermi trovato in una classe scolastica.
Praticamente stavo vivendo, direttamente da alunno, una parte del film l’attimo fuggente (film che adoro letteralmente), proprio quando il prof. Keating saliva sulla cattedra, ed esortava poi i suoi alunni a fare lo stesso, per mostrare come si debba vedere sempre ogni cosa da angolazioni differenti e come il mondo possa apparire diverso da lassù, guardando le cose da un’altra prospettiva.
Un po’ come nella canzone: da che parte quadri il mondo tutto dipende.
E in effetti è veramente così, spesso finché non si osservano le cose da altre angolazioni, magari dal punto di vista altrui non ci si rende veramente conto di come siano complesse e profonde.
E questi pensieri, uniti all’emozione di essere in piedi sulla cattedra, di fronte a tutti i protagonisti del film, mi hanno profondamente commosso ed esaltato insieme.
Il guaio è stato che, scendendo poi dalla cattedra, son caduto causando un’immensa ilarità tra i presenti e rovinando persino l’atmosfera magica e profonda della pellicola, e naturalmente svegliandomi!
E come James Dean in “casablanca” mi son chiesto:
Ma che cazzo ci faccio in questo film?

 

Annunci

Written by Michele

6 ottobre 2013 a 10:12

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , ,

28 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Oh Capitano! come mi fai sorridere! ^_____^

    LuceOmbrA

    8 ottobre 2013 at 16:18

    • Eh nulla e piacevole come destare il sorriso…
      Beh forse tranne del buon sesso orale 🙂

      Michele

      8 ottobre 2013 at 16:54

  2. mi hai fatto sorridere….ma che bel film

    melodiestonate

    8 ottobre 2013 at 09:58

  3. Ti conviene tornare ai sogni erotici. Se dovessi cadere, per lo meno lì cadi sul morbido! 😀
    Nicola

    Nicola Losito

    7 ottobre 2013 at 18:40

  4. James Dean in Casablanca? Ma non era Humphrey Bogart? Misà che cadendo hai dato una bella zuccata…o sono io che l’ho data e non ricordo bene?

    fulvialuna1

    7 ottobre 2013 at 15:40

  5. Con la mia leggadria cartoonesca sarei volata anch’io dal banco. A zampe all’aria.
    Un po’ di comicità non guasta. Mai.

    lajulz

    7 ottobre 2013 at 12:38

  6. Si dice che l’Uomo usi le potenzialita’ del proprio intelletto solo in minima parte (meno del 30%).
    Osservare il mondo da prospettive diverse e’ una ginnastica miracolosa.
    Io ho iniziato fin da bimba, coi pennelli in mano o dietro l’obiettivo, ma la svolta vera e’ stata quando ho spalancato tutti i miei sensi, senza strumenti, senza sovrastrutture.
    Allora ho capito in che modo cogliere l’oltre ogni giorno, nel Bello e nel suo contrario.

    Balente

    7 ottobre 2013 at 03:24

  7. ah ah ah…mi hai strappato un sorriso in una giornata pessima! Grazie mille…p.s.: bellisimo film!

  8. È così. Guardare le cose da più punti di vista ci permette di avvicinarci agli altri. Bellissimo film, uno dei miei preferiti di sempre!

    itacchiaspillo

    6 ottobre 2013 at 14:52

  9. I sogni son strani…. Ti sei trovato in un film stupendo 🙂
    Buona domenica!

    Silvia

    6 ottobre 2013 at 12:18

    • Hahah già. Strani e irresistibili a volte.
      Gran bel film davvero 🙂

      Michele

      6 ottobre 2013 at 12:18

  10. è sempre una questione di differenti punti di vista 😉

    scatenolamente

    6 ottobre 2013 at 10:55

  11. Ci avrei giurato che saresti caduto… 😉

    tramedipensieri

    6 ottobre 2013 at 10:47

  12. Caxxo ci stai a fare? ;D

    Daniela Pungitore

    6 ottobre 2013 at 10:25


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

LapostrofoAura

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

Il benessere secondo Sara

Mens sana in corpore sano

Scimmie Urlatrici

"Malinconici nell'aspetto, nella voce, nel comportamento" Alexander Humboldt

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: