Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Tengo il Tempo

with 7 comments

Tempo
Quando stai bene lui va via come un lampo
Quando t’annoi un attimo sembra eterno
E il paradiso può diventare inferno
Tempo ti frego e con il ritmo ti catturo
E ti chiudo in una ritmica di aspetto molto duro
E t’organizzo in battute in quattro quarti
Allora non avrai tempo di liberarti

Spesso mi capita di pensare a come potrebbe mutare il corso del tempo, del mio viaggio lungo la vita, potendo ripercorrere a ritroso alcuni (o molti) passi, e così provare a scoprire cosa sarebbe cambiato, dove potrei essere ora.
Certo potrebbe essere anche piacevole il solo ripercorre ancora la stessa via, rivedendola solo con occhi differenti, colmi di molta più esperienza e consapevolezza di me e dell’universo stesso.
Eppure per quanto possa immaginare di poggiare di nuovo esattamente sulle impronte precedenti qualcosa muterebbe comunque e chissà, magari riuscendo davvero a ritornare e deviare appena appena lungo la via, potrei trovarmi irrimediabilmente asfaltato da un camion che avevo evitato senza accorgermene, o peggio.
Alla fine, per quanto possa essere intrigante immaginare di rimediare ai molti errori, più che errori forse li definirei meglio eventi, mi sa sia sempre meglio giocare con i nuovi sentieri che si propongono avanti che meditare troppo su quelli già percorsi.
Perché chi lascia la strada vecchia per la nuova…
Ha il Tom Tom aggiornato…

 

Advertisements

Written by Michele

27 febbraio 2014 a 14:50

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , ,

7 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Sliding doors Michelino bello. Se la strada vecchia ti e’ gradita continua a percorrerla, ma se vuoi nuove avventure lascia il Tom Tom a casa. A volte e’ bello perdersi. 😉

    Daniela Pungitore

    27 febbraio 2014 at 23:37

  2. Io Cambierei Diverse Cose…Un Abbraccio,65Luna

    65luna

    27 febbraio 2014 at 18:00

    • Istintivamente molte anch’io. Ma se poi il risultato finale fosse ancora peggiore dell’oggi?
      Il dubbio resta quello

      Michele

      27 febbraio 2014 at 18:01


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

Laura Ruggiero

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

Luminaria sprecata

L'essenziale è invisibile agli occhi

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Debs and the City

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

Il benessere secondo Sara

Mens sana in corpore sano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: