Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Sogno o son destro?

with 24 comments

Tra una botta che prendo
e una botta che dò
tra un amico che perdo
e un amico che avrò
che se cado una volta
una volta cadrò
e da terra, da lì m’alzerò
C’è che ormai che ho imparato a sognare non smetterò

Non è meglio risalire i fiumi invece di lasciarsi trasportare verso la foce?
Essere uno di coloro che hanno sogni, che amano averli, che non vivrebbero davvero senza?
Quanti ce ne sono stati di sognatori nel mondo, infiniti, e proprio loro sono quelli che l’hanno ispirato, spinto ad andare avanti.
Perché solo chi sogna può riuscire ad emozionare con le parole, creare qualcosa che non si sia mai visto prima, può estasiare con un verso, far volare chi è stato costretto a terra dalla natura, innalzare torri di cristallo per salire in alto nel cielo, o vedere nuove terre sconosciute oltre i mari.
Chi sogna è sempre oltre, un passo avanti, anche se visto con sospetto, con invidia e odio da chi non è capace di sognare arditamente.
Non pensa troppo alla morte, e nel caso deve fare di più, molto di più prima che il tempo sfugga e scivoli via tra le dita, con la sola paura di non riuscire
a vivere tutti i sogni, a dimenticare di sognarne alcuni, perché chi sogna davvero è come un creatore, costruttore di vita e di sogni.
Senza dubbio preferisco essere un sognatore fra i più umili, immaginando quel che avverrà, piuttosto che essere signore fra coloro che non hanno sogni e desideri.
Perché il mondo generalmente vede le cose e spesso si chiede: perché?
Io sogno ciò che non è mai esistito prima e mi dico: perché no?
«Ma dimmi la verità, con tutti questi sogni, sei Felice?»
«Felice? No, io sono Michele!»

Annunci

Written by Michele

1 marzo 2014 a 13:05

24 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Sognare è vivere la vita e spremerla come fosse un’arancia, è bellissimo e ci dà l’opportunità di guardare avanti.
    Ohy i Negrita sono fantastici e mi hai fatto ricordare un’altra loro canzone.
    Le ultime tue parole mi hanno fatto sorridere..

    lilasmile

    2 marzo 2014 at 10:17

    • eh beh il sorriso è qualcosa che ritengo insostituibile, spero sempre di lasciare chi passa di qui con un sorriso.
      mi piace l’analogia dell’arancia, in fondo la vita può essere così, rossa succosa dolce e golosa 😉
      (anche a me piacciono molto i negrita)

      Michele

      2 marzo 2014 at 10:19

      • La vita è migliore se va vista come un’arancia, già hai ragione rossa, succosa e dolce.
        Che poi io sono golosa e di amaro bevo solo il caffè 😉
        Buona giornata Michele!

        lilasmile

        2 marzo 2014 at 10:22

        • ahhaah anche io, tutto dolce, caffè compreso 🙂
          buona domenica

          Michele

          2 marzo 2014 at 10:30

  2. Ti contesto solo la parte in cui hai detto sognatore umile…
    SOGNA, SOGNA ALLA GRANDE E QUANDO LA CORRENTE FINALMENTE TI SEGUE FAI VOME ME: URLAAAAAAAAAAAAA!
    GLi altri lasciarli crepare di invidia e anche no. 😀
    AAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHH
    P.s. ogni tanto si affonda, e’ vero, ma chi se ne frega!

    stefaniazan8

    2 marzo 2014 at 10:05

  3. È un periodo che mi commuovo facilmente ma questo tuo post mi colpito forte. Sognare, desiderare, concepire nuove strade, tentare con tutta me stessa di realizzarle, questa è la mia vita. E occasionalmente si cade da un sogno molto alto e ci si fa male parecchio. Ma non posso andare contro la mia natura, mai.

    elinepal

    2 marzo 2014 at 09:31

    • mi fa molto piacere, in fondo seppur si scriva anche per se stessi, saper far cogliere qualche emozione è decisamente eccitante 🙂
      e sì, a volte i sogni si infrangono male, lasciando schegge di vetro a ferire il corpo, ma mai smettere di sognare.
      (bella la tua natura) 😉

      Michele

      2 marzo 2014 at 09:45

  4. Proprio sognare, non saprei…
    Ma di sicuro desidero, fortemente desidero. Sempre.

    tilladurieux

    2 marzo 2014 at 01:57

    • eh sì, desiderare sempre fortissimamente è tutto nella vita 🙂

      Michele

      2 marzo 2014 at 09:43

  5. Scusami! manca una parola ” ma nn DIPENDE da me…” intendevo chiarire che nn necessariamente il sogno deve essere proteso alla sua realizzazione chè anche soltanto il suo esercizio è vitale.
    : “sognare ad occhi aperti”.

    shera

    sherazade

    1 marzo 2014 at 20:02

    • Ah sicuro. Io sono sempre a occhi aperti. Quotidianamente vivo in parallelo in vari mondi personali

      Michele

      1 marzo 2014 at 22:54

  6. Il mio sogno è. .sarebbe che tu…ma nn da me ed io resto in questa dimensione di irrazionale che tuttavia mi rende…Felice.
    sherazaderealizzare’unpomorire

    sherazade

    1 marzo 2014 at 18:47

    • Curioso sogno. (Non l’ho capito. Ma mai dire mai) 😉
      La felicità e essa stessa irrazionale. Questo la rende qualcosa di speciale e incomprensibile

      Michele

      1 marzo 2014 at 18:49

  7. piacevole come sempre! Michele mi piace ricordare una frase di Totò:”Desto o son sogno?”!!!
    Destare e sognare, tutto il resto è…
    buon week end
    rossella

    rossellacantisani

    1 marzo 2014 at 17:51

    • Hahah già. Vero. Grande totó!
      Buon weekend sognante a te 😉

      Michele

      1 marzo 2014 at 18:06

  8. Ci avrei giurato che eri Michele! 🙂
    Ma sognare è troppo bello, è qualcosa di tuo, è un modo precluso agli altri, costruisci e disfi quello che vuoi. Mio marito dice sempre che cammino a cinque metri da terra, e io ne sono felice, sogno tanto e mi fa bene. Sarà perchè sono del segno dei Pesci? O perchè la notte dormo poco e il giorno vado in trance?
    Buon fine settimana.

    fulvialuna1

    1 marzo 2014 at 17:03

  9. Eccomi, ma io sono una di quelle che i sogni li realizzano, a costo della “poverta’” 😉

    Daniela Pungitore

    1 marzo 2014 at 13:27

  10. I sogni aiutano il mondo ad andare avanti. Più che la realizzazione degli stessi, vale lo sforzo per raggiungerli. Ma io sono della scuola di pensiero che chi desidera fortemente e si impegna, riesce a realizzare tutto.

    itacchiaspillo

    1 marzo 2014 at 13:19

    • sì, vero, o almeno ci si prova, e poi i sogni son fatti per essere realizzati, altrimenti la natura non ci inciterebbe così a farne 😉

      Michele

      1 marzo 2014 at 13:22


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

LapostrofoAura

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: