Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Verresti a letto con me?

with 96 comments

I’ve noticed you around
I find you very attractive
Uhm
Would you go to bed with me?

)

Stamane in negozio, tramite la radio streaming che uso come filodiffusione, mi è capitato di risentire questa canzone e automatico è venuto il pensiero di come si tradurrebbe nella realtà questa constatazione.
Cioè, immagino la scena, una donna che si avvicina a un uomo sconosciuto, in un qualsiasi luogo pubblico, esordendo come nella canzone:
«Ti ho notato qui intorno. Ti trovo molto affascinante. Uhm… verresti a letto con me?»
E mi viene naturale chiedermi quanti degli interpellati risponderebbero: Sì!
Così a caso, azzarderei una percentuale oscillante tra il 90 e il 99,9%, il margine di rifiuto penso possa comprendere uomini non liberi (e con compagna presente lì intorno a osservare la scena) e gay.
Se escludiamo le due categorie e prendiamo come campione solo uomini etero e single suppongo si possa tranquillamente raggiungere un’unanimità “bulgara” del consenso.
Ma anche nel remoto caso di un rifiuto, sono certo che tutti si sentirebbero quantomeno lusingati e predisposti a far caprioleggiare un po’ l’ego.
Senza dubbio la maggior parte degli uomini (forse escluso chi somiglia molto a Brad Pitt o George Clooney) inizierebbero a guardarsi intorno a cercare le telecamere della candid camera.
Ma immaginiamo invece l’opposta situazione, se io putacaso mi soffermassi di fronte a una donna che avessi effettivamente trovato molto attraente, o intrigante o fascinosa e rivolgessi a lei le stesse parole.
Ottimisticamente penso riceverei un 99% di una miscela di: schiaffi, vaffa vari, e nei casi più educati sguardi come quello che si riserva a una cacca su un cuscino di broccato bianco.
E lascio un 1% perché io vedo sempre il bicchiere tutto pieno.
Ma la vera domanda, quella più segreta è quante della quasi totalità di fanciulle che porrebbe un fatal diniego in verità, nel profondo della mente e fantasia avrebbe pensato di dire sì (e non dico a me nel caso particolare, ma all’uomo generico che potrebbe porla in tale situazione)?
Questo temo resterebbe un mistero inesplicabile.
Ma in fondo con tutto questo discorso cosa voglio dire?
Non lo so, “però c’ho ragione e i fatti mi cosano!” come direbbe l’assessore Palmiro Cangini.
Però, ripensandoci, non devo dimenticarmi di quella notte in cui una ragazza ha bussato e picchiato per ore alla mia porta chiusa…
E io saldo, tutto d’un pezzo, non l’ho mica lasciata uscire!

Annunci

Written by Michele

5 marzo 2014 a 13:44

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , , , , ,

96 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. io non mi sentirei offesa da una domanda simile..
    e chissà, se sto con la luna buona, potrei anche dire di sì! 🙂

    crisalide77

    17 marzo 2014 at 12:24

  2. ..magari tra qualche anno ripasso eh?

    alexandremarie10

    6 marzo 2014 at 12:37

    • Hahah ok tra parecchi 😉

      Michele

      6 marzo 2014 at 12:42

      • aspetta eh? ahhhaaaa

        alexandremarie10

        6 marzo 2014 at 13:35

        • ahahah aspetto aspetto 😉

          Michele

          6 marzo 2014 at 13:38

          • ti troverò ancora? ahhhaaaa

            alexandremarie10

            6 marzo 2014 at 13:40

            • ahahah beh lo spero (e nel frattempo scaramanticamente mi tocco)

              Michele

              6 marzo 2014 at 13:40

              • ahhaaaa ma io intendevo a casa tua ahhhaaaaa

                alexandremarie10

                6 marzo 2014 at 13:41

                • Hahahaha si si che mi trovi ahaha

                  Michele

                  6 marzo 2014 at 13:42

                  • ho capito….. suonerò la porta ok? ma tu non aprire va bene? ahhhhaaaaa

                    alexandremarie10

                    6 marzo 2014 at 13:44

                    • ahahaha non apro? ti faccio entrare dalla finestra?

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 13:45

                    • ma noooooooooo ahhhaaaaa la porta la sfondo io va bene? tu devi uscire dalla finestra!

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 13:46

                    • ahahahha bello, porti l’ariete?

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 13:46

                    • ariete? no, il trapone va bene?

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 13:47

                    • il cosa? il trapone mi manca, ma sarà meglio che apro io, altrimenti resti fuori dalla porta a vita ahahah

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 13:51

                    • come si dice, quello che fa i buchetti nel muro, nella porta…

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 13:53

                    • ahahahaha il trapano 🙂

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 13:54

                    • c’è mica da ridere? ahhhhaaaa il trapano piccolo, il trapone grande….

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 13:56

                    • ahahaha ok ok concesso
                      licenza poetica

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 13:58

                    • senti facciamo che uso le mazza e non ne parliamo più ahhhaaaaa

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 13:59

                    • ahahahha così mi demolisci casa 🙂
                      meglio se entri e basta

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 14:00

                    • ahhaaaaa mi fai morire ahhhhaaaa

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 14:01

                    • ahahhah anche tu 🙂

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 14:01

                    • c’è che a volte non so come esprimermi capito?

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 14:02

                    • eheh lo so lo so, e sai che ci scherzo sopra, tranquilla che ti capisco comunque 😉

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 14:02

                    • si però a me piaceva il trapone ecco! ;););)

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 14:03

                    • hahaha in effetti piace anche a me, è bellissimo trapone ahahah, ormai mi sa lo ricorderò sempre 😉

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 14:04

                    • bravo eppoi in italiano si mette sempre il -one- per maggiore parola no?

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 14:06

                    • beh spesso sì, ma al limite trapanone 😉

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 14:06

                    • ahhhaaaaa va bè facciamo uguale!
                      Miche sei davvero una bella persona
                      baciottolo a te grande grande
                      ciao;)

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 14:08

                    • haha anche tu, davvero
                      baciottolo e buona giornata 😉
                      ciao ciao

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 14:10

                    • a presto e buon we

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 14:11

                    • anche a te 🙂

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 14:20

                  • Miche, tu sei saggio e quindi voglio un commento sul post che ho reso pubblico ti va? se si grazie se no va bene uguale

                    alexandremarie10

                    6 marzo 2014 at 13:45

                    • con piacere (ma non ho capito qual è 🙂

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 13:45

                    • uffa -oh maledetti pensieri-

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 13:47

                    • trovato 😉

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 13:47

                    • ecco

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 13:48

                    • fatto 😉

                      Michele

                      6 marzo 2014 at 13:50

                    • 😉

                      alexandremarie10

                      6 marzo 2014 at 13:52

  3. Ma l’ulteriore questione è: e se avanzi la proposta a 100 donne e ricevi 99 schiaffi e un sì, il gioco varrebbe la candela ?

    love2lie

    6 marzo 2014 at 09:19

    • Eh mi sa sarebbe un po! Troppo faticoso e persino umiliante.
      Direi proprio di no 😉

      Michele

      6 marzo 2014 at 09:23

      • in effetti.. sarebbe fattibile solo in un campo neutro, lontano da casa propria. Un esperimento sociologico 🙂

        love2lie

        6 marzo 2014 at 09:43

        • Già. In verità la mia era pura speculazione intellettuale 🙂

          Michele

          6 marzo 2014 at 09:45

  4. Oddio, appena ho letto “Verresti a letto con me?” ho pensato Michele è impazzito! Scherzo, dai! Non credo che tu abbia bisogno dell’appello, ma devi alzare la percentuale delle donne…Credo che un pò di più accetterebbero.

    fulvialuna1

    5 marzo 2014 at 21:13

    • Hahahaha ma e solo un titolo 🙂
      Però mica male come idea hahaha

      Michele

      5 marzo 2014 at 21:14

  5. Caro Michele, conosci poco le donne. Forse è vero che soltanto un 1% direbbe subito “sì” ma non è vero che il 99% direbbe subito “no”. Almeno un buon 50% direbbe ” Sì, 50 euro”. 😉
    Ciao.

    Antonio Tomarchio

    5 marzo 2014 at 20:13

  6. I finali dei tuoi post sono sempre meravigliosi!
    Comunque è una domanda interessante. Secondo me la maggior parte delle donne si sentirebbe offesa da una domanda simile. Perdonateci uomini,non è colpa nostra!Ci è sempre stato insegnato che ‘l’uomo vuole solo quello’ e che noi dobbiamo farci apprezzare anche per altro.
    Io,se mi metti davanti l’uomo giusto,rientro nell’1%!

    V.

    5 marzo 2014 at 19:28

    • Eh già. Condivido pienamente 🙂
      Grazie. In fondo è la mia speciosità. Vengo bene nel finale. Hahahaha

      Michele

      5 marzo 2014 at 19:35

  7. Appena ho letto il titolo ho pensato “mi verrebbe da ridere”. Se magari me lo chiedesse una donna allora forse…

    Pepe

    5 marzo 2014 at 17:58

  8. 90-99% sicuro sicuro? non è che se ti trovi una che pesa 200 kg o che magari è rossa (e a te piacciono le more) le dici di no?

    harahel13

    5 marzo 2014 at 17:27

  9. e no……visto che sequestri le fanciulle non c’è da fidarsi!!!! 😉

    Silvia

    5 marzo 2014 at 16:40

  10. è una domanda difficile e credo che la risposta più corretta per me sia “dipende”. Se il tipo è un perfetto sconosciuto e assomiglia a Jim Morrison direi che posso pure dire di sì! (e ne sarei lusingata) 😀 Altrimenti uno deve proprio colpirmi per andarci a letto e la vedo dura che bastino due frasi per farlo, e che sia quindi uno incontrato per caso. Poi, sai, ho capito che la vita è strana e ti mette davanti a delle situazioni che mai avresti pensato e quindi è meglio non dire “no” a prescindere, perchè l’alchimia tra due persone può pure passare con due semplici battute.

    itacchiaspillo

    5 marzo 2014 at 15:14

  11. ahahah! i fatti ti cosano perché credo che tra le fantasie più gettonate ci sia quella di non conoscerne neanche il nome!

    ludmillarte

    5 marzo 2014 at 15:08

    • Beh seppur persino Shakespeare scrisse: cos’è un nome…
      A me andrebbe bene anche se si presenta prima (o dopo fa lo stesso) ahhaha

      Michele

      5 marzo 2014 at 15:09

  12. …forse riuscirei solo a chiedere l’ora…. 😉

    tramedipensieri

    5 marzo 2014 at 15:06

  13. io cercherei la telecamera. nel caso non ne vedessi una, provvederei a recuperare il telefono per riprendere la scena…

    goldie

    5 marzo 2014 at 14:54

  14. La mia risposta gia’ la sai ;). Non sono una “calamutande” facile e trovo il “tragitto” che porta all’amplesso molto piu’ interessante dello stesso. Detto cio’ aggiungo, bellissimo brano e bellissimo video e tu…sempre piu’ bravo!

    Daniela Pungitore

    5 marzo 2014 at 14:42

  15. Non credere sà. No no, non credere. Essendo femmina di facili costumi potrei svelarti retroscena insospettabili.

    Ad ogni modo, per rispondere alla tua domanda: ma perché no? Almeno son certa di avere di fronte un uomo dotato di tanta passione.

    tilladurieux

    5 marzo 2014 at 14:38

    • ahahah svela svela, sai che adoro sviscerare i costumi 😉

      Michele

      5 marzo 2014 at 14:40

  16. se non ho di meglio da fare xkè no? 😀

    melodiestonate

    5 marzo 2014 at 14:31

  17. io ne sarei istintivamente lusingata (quindi mi sa che rientro nell’1%), poi un istante dopo scatterebbero i se e i ma e poi e risulterei nel 99% 🙂

    bluele

    5 marzo 2014 at 14:26


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

LapostrofoAura

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: