Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Le meraviglie del Paese

with 22 comments

Le meraviglie del Paese

«E tu chi sei?» Chiesi alla strana, sensuale fanciulla nuda, con la pelle dipinta a righe verticali colorate e con quella coda appariscente, morbida e fluente.
«La Stregatta, rispose». «
Ma sei più Strega o più Gatta?»
«Secondo la luna», disse.
«Posso fare le fusa», e si strusciò su di me, «oppure farti la fattura».
«Con Iva?»
Rise e mi offrì una cosa tonda.
«Vuoi un’arancocca?»
«Non mi piacciono le arance, e nemmeno le albicocche», risposi.
«Appunto! Due cose che non piacciono ne fanno una che piace». «
A me piace più il tuo culo direi, anche se con la coda».
Le risposi con un malizioso sorriso. «Puoi averlo», disse ridendo, «ma solo all’ora del the, e se porti i biscotti».
«Ma qui dove siamo?» Chiesi. «Chissà? Sei forse entrato nel mio sogno, o io nel tuo» rispose, mordendomi la lingua.
«Ma ora devi scappare, se non vuoi che ti prenda la regina di picche, che ha sempre pronto un bel due in tasca».
«Ma come posso ritrovarti?» Le gridai disperato, mentre già vedevo i suoi contorni svanire nella nebbia del mistero.
«Mangia ancora doppia peperonata la sera!»

Annunci

Written by Michele

6 marzo 2014 a 14:34

Pubblicato su racconti

Tagged with , , , , ,

22 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Ed io che cerco
    di mangiare pesante
    per avere un sogno piccante
    dovrò rigolgermi alla pappetta
    per incontrare una streghetta?
    La strega bugiarda

    miriam

    16 marzo 2014 at 10:37

    • ahhaah
      forse meglio del buon vino
      rosso o bianco frizzantino
      poi il sogno si fa bello
      ma non perdere il cappello 😉

      Michele

      16 marzo 2014 at 10:38

  2. Arrivo qui attraverso amici comuni e ho anche visto che parteciperai al Ritrovo… Ma la domanda è: eri su Splinder? Ricordo Caliban, lo leggevo a volte, sempre piacevole.

    Topper

    7 marzo 2014 at 13:36

  3. Questa volta sto proprio ridendo!!! “Lo puoi avere solo all’ora del the!!” Io questa me la rivendo!! Ahahah

    Pepe

    7 marzo 2014 at 13:14

  4. sempre detto che la peperonata mette più pepe ai sogni: lo sostengo fin da quando ero nata.
    : ))
    un flash onirico che è una meravigliosa rivisitazione del paese, compliments. anche se a me avrebbe fatto più paura quel negrone del re di picche, con un bell’asso in tasca… ehm…

    malosmannaja

    7 marzo 2014 at 08:11

    • Ahahah queste carte. Sempre fonte di sorprese 😉
      Grazie. E buona peperonata

      Michele

      7 marzo 2014 at 08:12

  5. A parte la peperonata, magari annaffiata da un buon vino siciliano, tu sei un mito! Non mi stancherò mai di dirtelo. La descrizione della ragazza è di una particolarità incredibile.

    fulvialuna1

    6 marzo 2014 at 18:55

    • Hahah ma grazie. Sei sempre gentilissima.
      Per il vino sicuro concordo. Li adoro.

      Michele

      6 marzo 2014 at 19:04

  6. ahhhaaaaa e mettici anche il peperoncino che brucia! ahhhaaaa

    alexandremarie10

    6 marzo 2014 at 16:58

  7. Ah guarda che succede a mangiare pesante! (bei sogni!) 🙂

    itacchiaspillo

    6 marzo 2014 at 16:08

  8. ahahahahah…..troppo forte! 😉

    Silvia

    6 marzo 2014 at 15:11

  9. Meglio Le Gatte Alle Streghe!!!! Ciao,65Luna

    65luna

    6 marzo 2014 at 14:45


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

LapostrofoAura

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: