Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Cantù che ti passa

with 29 comments

sessantasfumaturedigolaA Cantùùù trallallà trallallà trallallà…
a Cantùùù…
No, non mi sono completamente rimbambito, non più del solito perlomeno.
Ma giovedì sera sarò al Ristorante Garibaldi al Cantù, per una serata di mangiacomescrivi, una cena “piccante” (Menu con 15 varietà di peperoncino, salse e oli, da aggiungere e degustare) per presentare di nuovo il mio libro di cucina afrodisiaca, Sessanta sfumature di Gola, oltre tutto devo pure decidermi a scrivere un nuovo racconto sul tema, visto che da vincitore del passato concorso omonimo, per racconti erotici che miscelino gola e lussuria non posso certo esimermi dal ritentare.
(Chi fosse curioso e volesse leggere il suddetto racconto lo trova tra quelli linkati qui a lato: Nuda e Cruda, oppure cliccando direttamente sul titolo qui)
E se qualche lettore volesse cimentarsi può trovare sul sito Eroxe  il bando del concorso.
E per prepararmi alla serata oggi penso mi preparerò un bel piatto di spaghetti…
Stanlio olio e peperoncino!

Annunci

Written by Michele

10 marzo 2014 a 11:59

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , ,

29 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. hey nella mia dieta son previsti 70grammi di pasta… ne avanza???? se fossi spuntato all’alba di ieri ci sarei venuta mannaggia!!!! comunque complimenti! anche e soprattutto per l’arte culinaria…

    zerogravity

    13 marzo 2014 at 13:30

  2. Ti odio, sono a dieta e qui si parla di carboidrati. È un mondo difficile!
    P.s. In bocca al lupo e tienimi aggiornata! 🙂

    PindaricaMente

    10 marzo 2014 at 19:49

    • Haaha il carboidrato ha il suo bel perché.
      Io seguo da anni una dieta. Per fortuna non l’ho mai raggiunta 🙂
      Buona serata

      Michele

      10 marzo 2014 at 20:04

  3. Complimenti e in bocca al lupo!

    Topper

    10 marzo 2014 at 18:13

  4. e mi hai fatto venir voglia di spaghetti, aglio, olio e peperoncino! 😉

    scelgodiessereme

    10 marzo 2014 at 17:59

    • Hahaha già. Troppo buoni. Poi come mi faccio io. Con la risottatura dello spago in padella. Così che l’amido formi una crema con l’olio!

      Michele

      10 marzo 2014 at 18:02

      • Mamma che bravo! io che-stasera- ordinerei una pizza!!

        scelgodiessereme

        10 marzo 2014 at 19:15

        • Hahaha buona anche la pizza 🙂

          Michele

          10 marzo 2014 at 19:32

          • Già! 🙂

            scelgodiessereme

            10 marzo 2014 at 19:33

            • Buona cena allora 🙂

              Michele

              10 marzo 2014 at 19:34

              • mi farò la pasta 🙂 oggi sono indecisa su tutto ehehhe

                scelgodiessereme

                10 marzo 2014 at 19:47

                • Hahaha beh ci sta. E bello cambiare idea a volte

                  Michele

                  10 marzo 2014 at 19:47

                  • eheheheh in effetti hai ragione! e tu cosa mangi, già lo sai?

                    scelgodiessereme

                    10 marzo 2014 at 19:51

                    • Io mi son mangiato una mega frittata con cavolo porri pinoli e peperoncino 🙂

                      Michele

                      10 marzo 2014 at 20:05

                    • 😉

                      scelgodiessereme

                      10 marzo 2014 at 21:03

  5. Ed e’ proprio con quel racconto che ti notai come scrittore. Un’incredibile fantasia che tutti vorremo trasformare in realta’.
    Tutti forse no, ma almeno quelli che credono che cucina ed eros siano una magica alchimia che apre le porte al paradiso.
    Peccato essere cosi’ lontana e cosi’ “scannata”, sarebbe stato bello fotografarti ancora mentre ti cimenti nella spiegazione delle tue afrodisiache ricette.
    In bocca al lupo sciusmen 😉

    Daniela Pungitore

    10 marzo 2014 at 16:28

    • Hahah già. Un peccato ma vedremo di rimediare presto 😉
      In effetti resta uno dei miei racconti preferiti in fondo.
      Grazie. Bacione

      Michele

      10 marzo 2014 at 16:53

  6. Peccato non poterci essere…
    Mi piacciono sia i libri che il buon cibo! 😀
    Nicola

    Nicola Losito

    10 marzo 2014 at 15:15

  7. Dov’è che andrai??
    😉

    buonecose e cosebelle, allora!
    ciao
    .marta

    tramedipensieri

    10 marzo 2014 at 15:09

  8. Titolo stuzzicante! 🙂 in bocca al lupo.

    mimi

    10 marzo 2014 at 14:25

  9. In bocca al lupo per tutto e bravissimo! 🙂

    arielisolabella

    10 marzo 2014 at 14:20


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

Luminaria sprecata

L'essenziale è invisibile agli occhi

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

Laura Ruggiero

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: