Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Criminali

with 19 comments

Criminali

Ero ancora i ritardo, e sapevo quanto lui odiasse aspettare.
Eccolo, in attesa al solito posto, sotto quel vecchio lampione.
Stava fumando la solita sigaretta, da quanto ricordavo l’avevo praticamente sempre visto con una paglia tra le labbra, chissà se fumava anche nel sonno.
Sorrisi tra me al pensiero mentre gli rivolgevo un cenno di saluto, affrettando gli ultimi passi.
L’uomo sollevò appena lo sguardo da sotto il borsalino nero.
Era più magro e alto di me e decisamente il completo scuro, impeccabile, e il cappello gli sembravano cuciti addosso.
Non come il mio abito, decisamente stretto in vita, dove i miei pasti irregolari e il troppo alcol l’avevano allargato e deformato.
Anche il mio borsalino era troppo largo, un poco sformato e senza dubbio da buttare, ma gli affari non andavano per nulla bene, anzi, durante l’ultima rapina avevo rischiato di rimanerci secco.
Non gli chiesi se era tanto che aspettava, avrei ricevuto la solita risposta sarcastica, con quello sguardo serio, mai attraversato da un seppur lieve sorriso, che mi faceva sempre accapponare la pelle.
Come ogni volta non mi salutò, andò subito al dunque, soffiandomi in faccia il fumo della sigaretta, chiese a bruciapelo:
«Allora? Com’è andata la rapina al Casinò?»
Abbassai lo sguardo, timoroso, poi mi feci forza e risposi:
«Male, è andata male.»
Chiese solo: «perché?»
«Sono entrato… ho puntato la pistola… ma l’ho persa subito!»

Annunci

Written by Michele

11 marzo 2014 a 14:01

Pubblicato su racconti

Tagged with , , , ,

19 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. 😓😓 come un inglese…hihi

    Pepe

    12 marzo 2014 at 12:55

    • haahhaah mi vedi molto englishman? 😉

      Michele

      12 marzo 2014 at 13:54

      • No per niente! Era lo scritto … Mi pareva una freddura ecco. Hihi

        Pepe

        12 marzo 2014 at 13:56

        • hahahah molto, è un velato omaggio ai mitici ale e franz nel noir 😉

          Michele

          12 marzo 2014 at 13:57

  2. Ti leggo e, sorrido: dispensi buonumore, dote rara! Complimenti, Michele!

    rossellacantisani

    12 marzo 2014 at 04:08

  3. Spassoso e Bravo! Ciao,65Luna

    65luna

    11 marzo 2014 at 18:02

  4. mumble mumble…
    Ale e Franz nei personaggi di Gin & Fizz,
    dai che quando inventi sei più brillante 😉

    TADS

    TADS

    11 marzo 2014 at 17:38

    • Hahaha beh è un voluto omaggio a uno dei duo comici che amo di più 🙂

      Michele

      11 marzo 2014 at 17:40

      • niente di male, ci mancherebbe,
        questa battuta l’hanno fatta a Zelig e poi l’ho risentita in un loro spettacolo dal vivo

        ciauzz

        TADS

        11 marzo 2014 at 17:44

        • Eh lo so. La battuta e ciò che fa comprendere alla fine di chi si tratti 🙂

          Michele

          11 marzo 2014 at 17:44

  5. Sei di un’irresistibile simpatia, hai il buonumore cucito addosso ed è sempre un piacere farti visita. 🙂
    un forte abbraccio 😉

    afinebinario

    11 marzo 2014 at 17:25

  6. ahahahahah……è sempre un piacere leggerti, mette di buonumore! 😉

    Silvia

    11 marzo 2014 at 15:11

  7. avrei voluto inserire una immagine, un abbraccio, ma non ci riesco, allora penso di abbracciarti lo stesso e ringraziarti per tutto l’affetto che ho ricevuto da te.
    Nicole
    ciao….

    alexandremarie10

    11 marzo 2014 at 15:10


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

LapostrofoAura

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: