Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

di Fili e Burattini

with 62 comments

Ti hanno iscritto
a un gioco grande
se non comprendi
se fai domande
chi ti risponde
ti dice: è presto
quando sarai grande
allora saprai tutto

Oggi, tornando a casa dopo la mattinata di lavoro in negozio, come ogni sabato sono passato davanti al gruppetto abituale di testimoni di Geova (almeno penso lo siano, non mi sono mai soffermato abbastanza per accertarmene), con il solito tizio con un completo e una cravatta assolutamente imbarazzanti, che predica ad alta voce.
Le sue esortazioni sono a volte in inglese e a volte in italiano, oggi non servivano i sottotitoli, ho quindi udito chiare parole che mi esortavano ad affidarmi a Gesù, ad andare da lui.
Parole che per prima cosa mi hanno condotto agli irrinunciabili (anche se lievemente volgari) scongiuri di rito.
Dopodichè, continuando il mio cammino verso una meta senza dubbio più allettante al momento (la panetteria dove rifornirmi di pizza e focaccia al formaggio per pranzo) il pensiero è comunque andato immancabilmente alla figura di Gesù.
Più che altro in verità le prime immagini che mi sono saltate alla mente erano quelle del vecchio film “the passion” di Mel Gibson (ennesima dimostrazione della potenza dei media, e del cinema), poi i pensieri, come spesso mi capita, sono scivolati verso una direzione inusuale e inaspettata, e ho iniziato a pensare a Pinocchio.
Prima però che chiamiate la neuro per un ricovero urgente, vorrei farvi notare le notevoli e impressionanti analogie tra il suddetto burattino e Gesù.
Entrambi sono figli di un falegname, che però non è il loro padre biologico.
Entrambi traditi e traviati da uno che consideravano amico intimo, anche se riconosco è un tantinello azzardato paragonare Giuda a Lucignolo.
Nella vita di entrambi c’è stata una forte, ma casta, presenza femminile, (anche se ho sempre avuto qualche sospetto sulla fata turchina).
Si sono impegnati nella moltiplicazione di oggetti (anche se a pinocchio con le monete è andata male), ed entrambi, alla fine, sono rinati in una nuova forma.
E chissà quindi se, in un futuro curioso, mi suoneranno alla porta per mettermi in guardia dai pericoli di cedere alle tentazioni di Mangiafuoco e precipitare negli oscuri baratri della balena orde di “testimoni di Collodi”…

Annunci

Written by Michele

5 aprile 2014 a 14:22

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , ,

62 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Il paragone è abbastanza spinto ma fa sempre piacere qualcuno che pubblica Bennato! 🙂
    (tra l’altro l’ho consumato quell’LP)

    Giacomo Massirio

    7 aprile 2014 at 00:52

    • Ahhah già un pelo azzardato forse 😉
      Grande album quello. Davvero

      Michele

      7 aprile 2014 at 09:07

  2. Bonsoirrrrr! Abbraccio
    Ciau
    Nicole

    alexandremarie10

    6 aprile 2014 at 22:16

    • Bonsoir a toi Nicolè.
      Abbraccione. Ciao ciao

      Michele

      7 aprile 2014 at 01:00

      • 😉

        alexandremarie10

        8 aprile 2014 at 16:50

        • 😉

          Michele

          8 aprile 2014 at 17:06

          • io due… 🙂 🙂

            alexandremarie10

            9 aprile 2014 at 14:24

            • aahaha 🙂 🙂 🙂
              tre, e con bacio incorporato 😉

              Michele

              9 aprile 2014 at 14:25

              • e no!!!! io cinque va! 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 sono un pò stanca…. va bè 5.000 e non se ne parla più! ahhhaaaaa

                alexandremarie10

                9 aprile 2014 at 14:28

                • hahaha ok ci sto 😉
                  andata!

                  Michele

                  9 aprile 2014 at 14:30

                  • ahhhaaaa

                    alexandremarie10

                    9 aprile 2014 at 14:32

                    • 😉

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:32

                    • bacio! ti ho fregato eh? ahhaaaahh

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:33

                    • haahaha doppio, tiè 😉

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:34

                    • ahhhhaaaa una Senna! et voilà! ahhhaaa

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:35

                    • ahhaah 🙂

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:38

                    • ogni tanto passo eh? tu aspettami qui va bene?
                      ciauuuuuu
                      baciottolo

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:39

                    • ahhah sicuro non mi muovo, ciao ciao buon pomeriggio 🙂

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:39

                    • anche a te e fai lavorare gli altri…..
                      abbraccio grande a te Miche!
                      Nic

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:41

                    • haha contaci 😉
                      abbraccione nic

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:42

                    • mi sa che andiamo avanti fino a questa sera! ahhhha chiudiamo qui e lasciamoci abbracciati! ahhaaaa
                      mi faccio una birra eh? fa caldo!
                      ciau

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:45

                    • haahhaah ok, ma come? la voglio anche io la birra!
                      invitami e offri 🙂

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:47

                    • seeeeeeee! ho preso quattro euro di stipendio io…… si ma la birra la compra la nonna! beve anche lei eh?

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:48

                    • ahahah vabbè la porto io 😉

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:49

                    • alla nonna dici?

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:50

                    • haahha no a te 🙂

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:51

                    • ahhhhaaaa oddio mi fai morire!

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:53

                    • hahaah anche tu 🙂

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:54

                    • ahahaha ora vado ho detto! ahhhaaa chiudo eh?

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:55

                    • ahah sì sì ciao 🙂

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:56

  3. Fregali tutti! Parti tu con questa nuova religione. Inventa qualche rito astruso e salvifico. Fatti mandare un bel po’ di donazioni e vai!!! Con la bellavita!!!

    elinepal

    6 aprile 2014 at 08:37

  4. Il paragone mi sembra un tantino azzardato ma forse perché per me la figura di Gesù ha un valore ma per scherzare potrei dire che se non altro Gesù non aveva un naso così lungo.
    Un sorriso per te Michele!

    lilasmile

    5 aprile 2014 at 23:28

    • Hahahahaha già. Sul naso vince pinocchio.
      Un sorriso a te

      Michele

      5 aprile 2014 at 23:31

  5. Michele te poZZino! 😉
    Ma è mai possibile che mi devo sganasciare sempre sui tuoi articoli? Io non ci riesco mica a restar seria!
    Bona la focaccina … soprattutto ristabilisce le priorità! 😉
    Buon fine settimana, ti abbraccio (ridendo ancora 😆 )

    afinebinario

    5 aprile 2014 at 17:01

    • Hahaha ridere in fondo è la seconda miglior cosa si possa fare con la bocca 😉
      Mai seria quindi. Mai
      Buonissima la focaccia. Sempre.
      Buon weekend a te. Abbraccio ridente

      Michele

      5 aprile 2014 at 17:19

  6. Ma… Ti pare? 😀
    La fata turchina… Hai avuto “pensieri” pure sulla fata turchina! Ma… Ma… Non ho parole!!! 😀

    itacchiaspillo

    5 aprile 2014 at 16:11

  7. A volte mi domando come ti vengano in mente alcune cose…tipo le assonanze tra stè due figure tanto lontane nel tempo…come dico sempre sei geniale.
    PS pizza e focaccia come erano? Hai provato la moltiplicazione?

    fulvialuna1

    5 aprile 2014 at 15:36

  8. sì sì come pinocchio ti ci vedo bene 😉

    Silvia

    5 aprile 2014 at 14:56

  9. Io sono grande ma mi rendo conto di non sapere niente…o di non voler sapere niente.Alle volte mi sento Icaro,lanciato a razzo contro il sole.

    velvetlust

    5 aprile 2014 at 14:42

    • in fondo Icaro si è fatto un volo unico, chissà magari ha goduto del calore fino in fondo 😉

      Michele

      5 aprile 2014 at 14:44

      • Non son mai riuscita a mettere la retromarcia e nemmeno le 3…direttamente in 5…con la vita che scorre dal finestrino e tu che buchi i giorni e li attraversi con un fracasso da “fine del mondo”.

        velvetlust

        5 aprile 2014 at 14:47

  10. Attento al Gatto e alla Volpe che poi sai com’è la storia della volpe che non arriva all’uva ma alla damigiana del vino 🙂

    Sun

    5 aprile 2014 at 14:39

  11. Sei un genio 🙂

    Emily

    5 aprile 2014 at 14:33

    • haahah e pensa che se mi strofinano bene pare io riesca anche a esaudire ben tre desideri 😉

      Michele

      5 aprile 2014 at 14:35


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

LapostrofoAura

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: