Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Tormentiamoci così, senza pudor!

with 63 comments

Mana Mana
Do doo be-do-do
Mana Mana
Do do-do do
Mana Mana
Do doo de-do-do de-do-do de-do-do de-do-do-doodle do do do-doo do!

Un tormentone, IL tormentone.
È da ieri che mi è tornata in mente e non riesco più a smettere di canticchiarla, ricordo da bambino mi piacevano moltissimo i Muppets, e il mana mana (o mahna mahna secondo altre fonti) era sempre mitico.
Un suono che parte come un invocazione, poi continua allegro fino a terminare, almeno apparentemente, per poi ricominciare nuovamente, all’infinito.
In un fantasmagorico loop ossessivo e irresistibile (per non parlare della mitica moderna versione di Crozza con Bossi e Maroni, assolutamente esilarante)
E ormai so che per qualche giorno avrò il mana mana in testa, mi tormenterà, e quindi potevo forse non condividere tutto questo (tormentone compreso) con voi?
Stamattina ho persino raggiunto il fondo quando mi sono reso conto improvvisamente di canticchiarla con tanto di passo saltellato ritmato stile pantera rosa o Guido Tersilli, un passo che Aldo definirebbe certamente “saltelli aggraziatissimi”, lungo la via principale di Novi mentre andavo in negozio.
Peraltro recenti studi linguistici hanno scoperto che mana mana, significa: “chi vuol esser lieto sia, del doman non v’è certezza, quindi gioite godete e abbattete la tristezza”
E pertanto: Mana mana a tutti!
E canticchiate tranquilli, chè Biancaneve mica aveva l’ipod nano!

Advertisements

Written by Michele

8 aprile 2014 a 13:52

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , ,

63 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. io li sempre odiati
    ………

    I.

    interrotta

    11 aprile 2014 at 19:39

  2. La mia collega dice che ti odia… contagione che non sei altro 😉

    Barbara Picci

    9 aprile 2014 at 10:17

  3. Mana mana a te, mi hai contaggiato e adesso saltello graziosamente in casa…come smetto?

    fulvialuna1

    8 aprile 2014 at 16:12

  4. eeeeehhhhh ma io conosco questa!

    alexandremarie10

    8 aprile 2014 at 16:11

    • ahahahah bellissima 🙂
      eh la patata ha sempre il suo perchè 😉

      Michele

      8 aprile 2014 at 16:41

      • e lo dice pure Stefano! lui è il mio maestro di itaGliano da tre anni ahhhaaaaa

        alexandremarie10

        8 aprile 2014 at 16:50

        • ahahhahaa 😉

          Michele

          8 aprile 2014 at 17:06

          • ti faccio ridere eh?
            ma….. ciauuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

            alexandremarie10

            9 aprile 2014 at 14:24

            • hahaha il giusto, reciprocamente 😉
              ma ciao a te

              Michele

              9 aprile 2014 at 14:25

              • ciauuuuu io ho finito il lavoro ed ora … divago e mi prolisso (mica so il significato… l’ho letto da qualche parte!) ahhhaaaaa sono scema eh?

                alexandremarie10

                9 aprile 2014 at 14:26

                • hahahaah beh ci sta, divagare divaghi, e prolisso significa che parla troppo, che divaga appunto ahahah
                  (sorriso)

                  Michele

                  9 aprile 2014 at 14:28

                  • ahhhhaaaaa che ignorante che sono!

                    alexandremarie10

                    9 aprile 2014 at 14:30

                    • vabbè, impari poco a poco, è così che funziona 🙂

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:30

                    • troppo buono mon ami!!!!!

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:32

                    • de rien cherie 🙂

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:32

                    • apperò scrivi bene!

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:36

                    • beh insomma 😉
                      reminiscenze delle medie

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:38

                    • capito niente però se lo dici tu va benissimo!!!!!
                      sono le -reminiscenze delle medie- che non mi tornano…..è una scuola per italiani?
                      io no, non ne ho avuto bisogno ahhhhaaaaa

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:40

                    • haha la scuola media 🙂
                      elementari, poi medie, poi liceo
                      (ho fatto francese solo alle medie)

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:42

                    • ah ecco……scusami eh?

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:43

                    • ahhaha tranquilla 😉

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:44

                    • vado mon ami.

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:45

                    • ciao 😉

                      Michele

                      9 aprile 2014 at 14:47

                    • 🙂

                      alexandremarie10

                      9 aprile 2014 at 14:48

  5. A te che riesci sempre a farmi sorridere una “mahna mahana” speciale.
    Tvttb 🙂

    Daniela Pungitore

    8 aprile 2014 at 15:58

  6. bellissima!!!!! Buon pomeriggio! 😉

    Silvia

    8 aprile 2014 at 15:23

  7. Uahuahuahuah uahuahuahuah! !!! Maic e adesso come smetto????? Crudele!

    labloggastorie

    8 aprile 2014 at 15:06

  8. Via la tristezza! Viva il mana mana!

    itacchiaspillo

    8 aprile 2014 at 14:41

  9. Stupendi! Per ogni età. Altro che antidepressivi! Consiglio di canticchiare il motivetto … 🙂
    A proposito, credo proprio che la tua traduzione “letterale” di mana mana sia azzeccatissima! Ah ah!! 🙂
    Ciao!
    Primula

    Ma Bohème

    8 aprile 2014 at 14:28

    • ahahah ma grazie, eh come traduco il muppettese io! 😉
      ciao ciao

      Michele

      8 aprile 2014 at 14:31

  10. Ho già contagiato mezza famiglia 🙂
    uno dei miei pezzi preferiti….manamana!

    chiaralorenzetti

    8 aprile 2014 at 14:12

  11. Mana mana a te!!

    elinepal

    8 aprile 2014 at 14:08

  12. Ma lo sai che in origine la musichetta era la colonna sonora di un film erotico svedese? Non sto scherzando!

    Ella von Matsch

    8 aprile 2014 at 14:03

  13. La mia nipotina di 2 anni va matta per il mahna mahna 😄

    namida27

    8 aprile 2014 at 14:02

    • hahaahha sottile allusione alla mia infantilità? ahahah 😉

      Michele

      8 aprile 2014 at 14:03

      • Ahaha, no era solo per confermare che i muppets sono adorabili 🙂

        namida27

        8 aprile 2014 at 14:06

  14. ma se sono adorabili!!!!!!!!!!! manàmanà!!!!!!!!!!!! 🙂

    zerogravity

    8 aprile 2014 at 13:55


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Luminaria sprecata

L'essenziale è invisibile agli occhi

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

Laura Ruggiero

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Debs and the City

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

Il benessere secondo Sara

Mens sana in corpore sano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: