Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Santini, Santoni e Santi propriamente detti

with 36 comments

vai cercando qua
vai cercando là
ma quando la morte
ti coglierà
che ti resterà
delle tue voglie
vanità di vanità

Oggi due papi faranno santi altri due papi.
E non riesco proprio a non vedere una sorta di ironia in questo, e ammetto di non sentirmi proprio minimamente toccato, certo sono state due persone indubbiamente di grandi qualità, che forse hanno persino lasciato il mondo migliore, eppure, forse perché in fondo sono così profondamente ateo, non riesco ad essere nulla più che divertito.
E come sempre la parte cinica, atea e mostruosa che è in me non riesce a non pensare alla tremenda ironia di qualcuno che ha fermamente creduto in qualcosa di sacro tutta la vita e che nel momento finale ha scoperto (anche se non penso ci possa essere davvero questo tipo di comprensione) che nulla di ciò era veramente reale.
Ma come ho detto questa è la parte più tremenda di me, e in fondo vorrei veramente essere io a sbagliarmi e che siano nel giusto loro e che ora, su una candida nuvoletta, si godano il patentino di santo e l’annessa aureola dorata che qualche solerte angioletto gli sta per consegnare.
Certo, sarebbe una bella sorpresa, in un futuro (molto, ma molto remoto, mi auguro) momento finale trovarmi davanti San Pietro, che girella distrattamente un grande anello di immense chiavi bronzee e che, con un sorrisetto goduto, mi dice:
«Oh bischero d’un mihele
– chissà perchè lo immagino con accento toscano come il benigni –
occhè ti sembrava d’esse davvero simpatiho cò quei’pposte?»

Annunci

Written by Michele

27 aprile 2014 a 11:26

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , , , ,

36 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Mi accodo all’incipit di Tads per il resto sono sbalordita. Da agnostica non dico ma invito chi crede a gardare e con un occhio smaliziato a queste autocelebrazioni.

    sherazadesantasubito

    sherazade

    28 aprile 2014 at 16:30

  2. ormai i santi si fanno col “paghi uno e prendi due”

    Giovanni XXIII posso ancora capirlo ma il polacco… si è portato nella tomba un carico di misteri e nefandezze da far impallidire Andreotti

    comunque la “premiazione” di ieri è stata una notevole operazione di marketing, sia spiritualmente (nuovi clienti in arrivo per la chiesa), sia commercialmente, c’è crisi, tutto fa brodo purchè si riempia la cassa.

    Qualcuno l’ha definita “giornata storica”, sarà ma nel vedere due papi canonizzati da un papa effettivo e uno emerito… ho avuto la sensazione che a S. Pietro i papi si stoccassero come fondi di magazzino.

    stammi bene Micheluzzo

    TADS

    TADS

    28 aprile 2014 at 00:53

    • eh già, direi che ieri è stato un bell’overbooking di papi 😉
      stammi bene anche tu

      Michele

      28 aprile 2014 at 09:51

      • “overdose” rende meglio l’idea 😉

        TADS

        28 aprile 2014 at 10:29

        • ahhaha anche anche, infatti ho testè sacrilegato pure con un microracconto sul blog, esagero 🙂

          Michele

          28 aprile 2014 at 10:35

  3. I poste più simpatici e golosi di wp! C’è lo dico io Pietro! 😀

    tramedipensieri

    27 aprile 2014 at 19:47

  4. Ci pensavo anche io poco fa..
    E mi sono risposta da persona con una formazione scientifica ma allo stesso tempo cristiana e che suppone di avere una fede abbastanza viva, che in fondo, aureole e nuvolette, siano un’enorme figura retorica utilizzata per identificare chi ha dimostrato un po’ meglio d’altri qual’è un modo giusto per vivere.
    Io la penso un po’ così…
    Un saluto

    Franci

    fra3fra

    27 aprile 2014 at 17:06

  5. Io ho visto un documentario americano su papa woitijla in cui svelavano che era a conoscenza di alcuni preti pedofili americani e anziché rimuoverli li ha protetti, mentre l’antipatico Ratzinger è stato il primo papa a combattere (se così si può dire) la pedofilia nel clero. Le apparenze ingannano e la chiesa che sa chi ha fatto certe cose lo sta santificando solo perché è molto popolare. C’è molto marcio nel mondo cattolico ma la gente continua a fare finta di niente solo perché spera di non finire all’inferno. È meglio che non esprimo ciò che penso della chiesa, dei credenti e delle religioni in generale, preferisco stendere un velo pietoso. Ciao.

    Antonio Tomarchio

    27 aprile 2014 at 14:52

  6. È meglio che evito di dire cosa penso io di Woitijla. Non Voglio polemizzare. Ma negli anni ho letto molto in proposito e devo dire che ho sempre preferito, per quanto io abbia potuto da atea prima e da buddista poi, Ratzinger. Più che altro per questioni etiche/ morali.
    Comunque chiunque ti troverebbe adorabile! Perfino san Pietro :*

    Nichirenelena.

    27 aprile 2014 at 14:03

    • Hahaha ma grazie. Sei un tesoro 🙂
      Sui papi non ho un verità grandi opinioni

      Michele

      27 aprile 2014 at 14:04

      • Grazie a te, caro:)

        diciamo che mi interessano molto le religioni, ho studiato e letto sia vangeli che bibbia che libri teologici che informaziobi sui vari papi… ecc … ecc. Dunque pian piano mi sono fatta delle opinioni 🙂

        Nichirenelena.

        27 aprile 2014 at 14:06

  7. Senza ombra di dubbio ti consegna le chiavi della cucina 😀

    Sun

    27 aprile 2014 at 12:44

  8. Secondo me ti troverebbe irresistibile! 🙂

    menteminima

    27 aprile 2014 at 12:33

    • hahaha dici? beh così mi consolo alquanto ahahah
      quasi mi santizzo pure

      Michele

      27 aprile 2014 at 12:37

  9. Buona domenica 🙂

    wsa0

    27 aprile 2014 at 11:41


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

Luminaria sprecata

L'essenziale è invisibile agli occhi

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

Laura Ruggiero

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: