Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Tonarello, m’hai provocato? E mò ti distruggo!

with 70 comments

Come sempre tornare a casa da una splendida vacanza è destabilizzante per l’equilibrio della psiche e del corpo.
In parole povere i maroni roteano a mille!
selfromaCerto ci sono piccole consolazioni, l’essermi divertito enormemente al raduno blogger Romano, l’aver conosciuto persone davvero splendide e che mi è dispiaciuto assai lasciare dopo due giorni di risate, chiacchiere amene, minchiate colossali (principalmente mie) e contornate da cibo e alcolici in piacevole abbondanza.
Come extra poi il cameriere di un ristorante ha riconosciuto il mio libro, l’aveva comprato a rimini!
Perdipiù si è scoperto che la nuova cuoca del locale è mia concittadina, di Novi, e la conoscevo pure!
pomataPoi ieri nel mio solitario gironzolo romano non solo sono andato in irrinunciabile pellegrinaggio di fronte al portone della casa “der pomata” dal mitico film cult “febbre da cavallo”, sosta di cui vedete qui a lato una diapositiva!
Ma sono anche stato protagonista di curioso accadimento, un mio innocente commento sfuggitomi inopinatamente ad alta voce, fronte pantheon, al passaggio di stragnocca bionda apparentemente straniera:
«Minchia che gnocca» esclamai con tono lievemente troppo audace.
Al suo voltarsi a guardarmi con sopracciglio curiosamente sollevato stile mr Spock e sorriso in tralice compresi ahimè l’errore.
Era italiana…
Dulcis in fundo, persino il cielo l’urbe stamane ha pianto copiosamente la mia partenza, mentre a casa mi ha accolto un sole smagliante, perfetto per il mio certame calcettistico serale.
Ma bando ai nostalgici ricordi e via al pensiero di nuove mirabili avventure Ritrovistiche, che si spera si ripeteranno al più presto!
Ma sciocchezze a parte, si sono scambiate in questi giorni davvero molte parole, e le parole, si sa, sono in fondo solo come delle bottiglie, certo di infinite forme, colori dimensioni e preziosistà dei materiali, ma alla fine ciò che si assapora davvero sono solo i pensieri e realtà che devono contenere, o si finisce per dissetarsi del nulla.
E devo ammettere che personalmente mi sono dissetato di molteplici sfumature preziosi di pensieri, e certamente non mi riferisco alle bevute che li hanno accompagnati.
Anche se devo ammettere che dopo questi tre giorni pare ci sia ormai ben poco sangue nel mio alcol…

Annunci

Written by Michele

13 maggio 2014 a 18:34

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , , , ,

70 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. E mo’ te seguo. E mo’ so’ c… tua… 😀 Abbelloooooooooooo!!!! 😀

    Wish aka Max

    16 maggio 2014 at 08:41

    • Dimenticavo.
      Mandrake: “A Poma’, ciai ‘na faccia…”
      Pomata: “Si ce n’avevo due stavo all’Università, sotto spirito!”
      😉

      Wish aka Max

      16 maggio 2014 at 08:42

    • Ahhaa nun me seguì me só perso 🙂

      Michele

      16 maggio 2014 at 08:54

  2. Sono due volte che ti sfioro…prima o poi ti acciufferò! 🙂

    fulvialuna1

    14 maggio 2014 at 22:05

  3. Raduno alcolico, senza di me? Tristezza infinita……. Ma più che altro, avrei voluto conoscervi tutti “de visu”!

    Bia

    14 maggio 2014 at 16:43

  4. Conoscerti è stato davvero un piacere! e grazie ancora per il pranzo! e spero proprio a presto!

    In effetti è stato un weekend un tantino alcolico….:-)

    harahel13

    14 maggio 2014 at 12:46

    • il piacere è stato mio 🙂
      già, abbastanza, ma possiamo fare meglio al prossimo raduno ahahah

      Michele

      14 maggio 2014 at 13:11

  5. ahhhaaaa e fai bene! ma ciau!!

    alexandremarie20

    14 maggio 2014 at 10:03

  6. blogger e vino 🙂 binomio che amo

    diamanta

    14 maggio 2014 at 08:25

  7. Ma và? Non pensavo che anche lassù ci fossero estimatori delle Mandrakate.
    A saperlo… te lo recitavo parola per parola. Solo una burina verace può farlo.
    Cmq non sei cambiato di una virgola… sarà un bene o un male? 😀

    tilladurieux

    14 maggio 2014 at 03:30

    • AhAha lo so a memoria pure io 😉
      Eh chissà. Speriamo un bene.
      È stato delizioso rivederti

      Michele

      14 maggio 2014 at 08:22

      • “Delizioso” io di solito lo uso per insultare.

        tilladurieux

        14 maggio 2014 at 12:02

        • Ahhaha ma perché tu sei donna crudele. Io da goloso lo adoro come termine

          Michele

          14 maggio 2014 at 12:24

          • Ti rammento che di persona mi hai detto: “Tu sei una stronza”. Non cercare di raffinarti ora con un “donna crudele”.

            tilladurieux

            14 maggio 2014 at 13:33

  8. Averti conosciuto è stato un piacere! ^^
    Grande che c’hai la forza per giocare la sera!!!

    DeathEndorphin

    13 maggio 2014 at 23:15

    • Haahha è la passione per il gioco. Sempre.
      E stato un immenso piacere anche per me

      Michele

      13 maggio 2014 at 23:16

  9. ma sei siculo?? no, perchè certe espressioni al passaggio delle belle donne pare siano solo sicule. Pare… 🙂

    ili6

    13 maggio 2014 at 23:10

  10. Immagino dopo le magnate e le bevute quale mirabile risultato avrete portato a casa con la partita. 🙂 a prestissimo!

    elinepal

    13 maggio 2014 at 21:55

  11. Beh, pensa che io una volta in Francia ho visto uno che credevo straniero e ho esclamato: “Ahò, anvedi che bodrillo!”. Questo si è voltato e mi fa: “Ahò, bodrillo a chi?!”.
    Per fortuna mi ha risparmiata…

    Ella von Matsch

    13 maggio 2014 at 21:37

  12. Bellissima esperienza mi sa 😉

    chiaralorenzetti

    13 maggio 2014 at 21:17

  13. Sei proprio un tipo! Felice di seguirti! 😉

    cornelioilromano

    13 maggio 2014 at 20:20

  14. Simpaticissimo il tuo post…ironico come sempre con una puntina di nostalgia.
    Bentornato 🙂

    Laura

    13 maggio 2014 at 19:44

    • Ma grazie. Eh si. Un po’ nostalgico lo sono già. Ma ironia sempre.
      Sorriso

      Michele

      13 maggio 2014 at 21:39

  15. Maic rivederti è stato un piacere grande grande! :*

    labloggastorie

    13 maggio 2014 at 19:15

  16. Il prossimo raduno ci sarò anche io 😉

    wsa0

    13 maggio 2014 at 19:02

  17. Bentornato! Vi invidio le bevute di pensieri e risate, ma conto su un nord-raduno quanto prima 🙂

    itacchiaspillo

    13 maggio 2014 at 18:58

  18. ma la staggione dei marroni non è novembre?
    Roma oggi, infatti pare autunno-inverno.
    Il cielo ci ha graziato sabato, almeno sabato anch’io c’ero.

    sheràlaprochaine

    sherazade

    13 maggio 2014 at 18:42

  19. Bentornato!!!65Luna

    65luna

    13 maggio 2014 at 18:36


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

LapostrofoAura

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: