Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Rotolandomi rotolatamente

with 43 comments

Quante deviazioni
quali direzioni e quali no?
Prima di restare in equilibrio per un po’
sogno un viaggio morbido
dentro al mio spirito
e vado via, vado via,
mi vida così sia

Ultimamente sto latitando un pelo da questo blog, eppure in verità ne avrei di cose da scrivere qui, da mettere nero su bianco, picchiettando sui tasti come un disarmonico compositore, eppure il tempo vola e mi sfugge.
Ultimamente mi sembra quasi che le giornate stiano perdendo costantemente minuti, forse persino ore in un incedere fremente, un’accelerazione continua.
Chissà che anch’io non stia in qualche modo rotolando verso sud, come la canzone che accompagna questa elucubrazione.
Oltre tutto io in una giornata penso, penso molto, penso certamente più del necessario e sicuramente troppo, arrivando a volte a pensare in maniera veramente smisurata, e quindi inconsciamente cerco sempre più rifugio in ciò che, seppur non faccia in verità pensare meno, devia i pensieri verso luoghi e mondi molto meno pericolosi.
Ed è così difficile riuscire a distrarre davvero la mia mente, certo potrei dedicarmi alla lettura, ai film, ascoltare musica, scrivere più assiduamente, che ho un sacco di storie da far passare dai meandri della fantasia alla realtà.
O anche telefonare a qualche amico, eppure chissà perché, proprio in questi momenti meno brillanti, si ha le remore maggiori a chiamare chi si vorrebbe veramente sentire, per paura di annoiare o sconvolgere l’interlocutore da farlo fuggire.
E neppure i libri, così spesso protagonisti nella mia vita, riescono a distogliermi dai pensieri.
E quindi per assurdo mi dedico sempre di più al gioco, ho una costante voglia di giocare, giocherei sempre e a qualsiasi cosa.
Dal calcetto ai giochi da tavolo ai giochi per pc, in verità non disdegnerei affatto anche qualche gioco più appassionato, sfrenato e perverso (ma qui trascendo come spesso mi capita l’argomento iniziale).
Eppure continuo a sentire il desiderio di fare, di fare cose, di scoprire emozioni nuove, ho così tanto da vivere e la sensazione che troppo sfugga scivolando via giorno dopo giorno.
E così da un po’ di tempo mi sento come se fossi parcheggiato diagonalmente, e in sosta vietata, in un universo parallelo.
Ma devo sempre rammentarmi che il segreto in fondo è che la vita è una sola…
Sono le gambe che sono due…

Annunci

Written by Michele

8 luglio 2014 a 17:08

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , , , ,

43 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Parcheggiato in diagonale e in sosta vietata in un universo parallelo… Fantastico 🙂

    raccoltaedifferenziata

    30 luglio 2014 at 12:17

  2. E per fortuna le gambe sono due! Con quelle si va dove vuoi, pensa con una sola, hai voglia a saltellare! Anche il blog tentennerebbe….Trovo che invece sei meno assiduo, ma più pungente e ironico di prima.
    Un viaggio?

    fulvialuna1

    9 luglio 2014 at 19:56

    • Hahaha magari. Partirei di corsa.
      Solo saldi e pigrizia a frenare un poco la scrittura 😉

      Michele

      10 luglio 2014 at 12:50

      • E meno male…mi piace troppo la tua mente per pensare che non hai voglia di scrivere qui. Mi hai abituata bene 🙂

        fulvialuna1

        10 luglio 2014 at 16:21

  3. Quando si latita sul blog è perchè la vita reale è più intensa, dunque meglio latitare…. 😉

    diamanta

    9 luglio 2014 at 08:38

  4. Io gioco ancora con la barbie aahhhhh

    solozero2

    8 luglio 2014 at 22:28

  5. Mi stai troppo su Twitter. Ecco il vero problema. E quello é un postaccio, frequentato da brutta gente! Ma ora ti controllo io, non piu di 15 minuti di cinguettio al giorno! 🙂

    PindaricaMente

    8 luglio 2014 at 20:07

  6. Il tempo corre troppo velocemente…

    tramedipensieri

    8 luglio 2014 at 19:33

  7. Anch’io cerco sempre qualche scacciapensieri… il gioco é tra i pochi che funzionano 😉

    mimi

    8 luglio 2014 at 19:06

  8. 🙂

    mairitombako

    8 luglio 2014 at 17:30

  9. 😉

    viola

    8 luglio 2014 at 17:11


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

LapostrofoAura

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: