Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Curiosandomi qua e là

with 32 comments

Io non ti conosco
io non so chi sei

Io in verità sono curioso, intimamente, profondamente e visceralmente, sono sempre stato una persona bramosa di conoscere, comprendere sapere.
Non certo curioso del pettegolezzo, se c’è una cosa che non mi è mai in fondo importato è ciò che fanno le altre persone, soprattutto quelle cui non sono intimamente legato, ma invece ardo sempre di curiosità per i pensieri, i desideri, le emozioni, i sogni.
Credo che una delle cose più importanti sia non smettere mai di domandare, di chiedere.
In fondo le domande non sono mai veramente indiscrete, possono esserlo solo alcune risposte.
La curiosità ha un suo profondo motivo di esistere, e di stupire continuamente, come quando ci si trova a contemplare i misteri profondi dell’eternità, della vita, della natura, della stessa struttura meravigliosa dell’universo.
E si dovrebbe cercare di comprendere, anche solo un poco, questo mitico mistero tutti i giorni, e così non perdere mai nessuna sacra o intima curiosità.
Certo facendo attenzione, perché come si suol dire la curiosità uccise il gatto…
Ma non essendo io in verità un gatto, che mi frega?

Annunci

Written by Michele

18 agosto 2014 a 10:45

Pubblicato su pensieri

Tagged with , ,

32 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Le domande sono importanti. Troppo spesso si danno risposte senza che nessuno abbia chiesto nulla.

    V.

    20 agosto 2014 at 13:34

  2. Infatti, che te frega!!!

    fulvialuna1

    18 agosto 2014 at 22:49

  3. Tu sei un orsettone curioso, altro che gatto!

    Ella von Matsch

    18 agosto 2014 at 21:19

  4. Ahahahhhh ma ciao micio!

    solozero2

    18 agosto 2014 at 21:15

    • Ahhaha ma ciao a te 🙂

      Michele

      18 agosto 2014 at 21:15

      • Tesoroneeeeee ahaaaahhhh vado via ancora ritorno dopo il 25 ago, giorno importante per me è poi ritorno…..uff

        solozero2

        18 agosto 2014 at 21:20

        • Hahaha buona vacanza allora. Io sono già al lavoro 🙂

          Michele

          18 agosto 2014 at 21:21

          • Lavoro? Bravo eh? Cioè…. lavoro…. Ahaaaahhhh baciotto, alla prossima

            solozero2

            18 agosto 2014 at 21:23

  5. Se c’è una cosa che poco sopporto sono le domande. e farne, anche
    Mah…son del parere che il tempo, la conoscenza anche lenta è preferibile alla domanda-risposta immediata.

    ben ritrovato (…)
    ciao
    .marta

    tramedipensieri

    18 agosto 2014 at 17:10

  6. e quindi se non chiedi non te ne importa nulla?

    itacchiaspillo

    18 agosto 2014 at 16:03

  7. La curiosità uccise il gatto…. ma un gatto sazio 😉
    Abbraccio Maic

    labloggastorie

    18 agosto 2014 at 13:24

  8. Ma smettere di imparare,di fare domande.

    tezann

    18 agosto 2014 at 12:12

  9. Solo a me dicono che sono scassacazzi, quando faccio tante domande?

    stephymafy

    18 agosto 2014 at 11:05

  10. e a me i gatti neppure piacciono!
    ciao

    chiaralorenzetti

    18 agosto 2014 at 10:54


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

LapostrofoAura

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: