Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Anche gli Angeli cadono, attenti alla cera!

with 50 comments

siamo angeli
con le rughe un po’ feroci sugli zigomi
forse un po’ più stanchi ma più liberi
urgenti di un amore,
che raggiunge chi lo vuole respirare

 

Alcuni sogni e immagini viste qua e là, mi hanno fatto ripensare alla figura dell’angelo, che mi ha da sempre appassionato, sono infatti tra le poche immagini religiose ad avermi, fin da bambino, ispirato notevole curiosità e fascino.
Per non parlare degli arcangeli, e soprattutto quello che porta il mio nome.
Ricordo quando lessi che l’arcangelo Michele rifulge per la sua bellezza spirituale!
Che è considerato dagli ebrei come il principe degli angeli, e peraltro l’origine del mio nome, mi – ka – el, significa chi è come Dio (mica pizza e fichi!)
È poi descritto nell’apocalisse l’immane combattimento tra Michele e il lucifero, sotto forma di dragone rosso che fu naturalmente da lui sconfitto.
Il cavaliere ammazzadraghi, in stile excalibur, è poi uno dei miei sogni avventurosi favoriti.
Scoprii in seguito il fascino ancora maggiore della figura dell’angelo caduto, da alcuni detto diavolo, io però visualizzavo di più l’immagine dell’angelo che, non più sorretto dalle ali, precipitava tremendamente e pesantemente a terra, frantumandosi insieme corpo e anima, pervertendo la propria santità e perfezione con le passioni terrene.
E per questo forse siamo in verità tutti angeli caduti che, dall’innocenza della fanciullezza, cadiamo preda delle infinite tentazioni e passione terrene, pervertendoci poco a poco.
Anche se, in fondo, pensandoci proprio bene, non mi dispiace affatto essere caduto così.
Credo inoltre di
essere sempre stato molto predisposto naturalmente per questo tipo di “caduta”, seppur non sia facile o sensato distinguere quale sia il bene o il male in certe emozioni, e in fondo persino il diavolo sbalordito rimase, quando comprese quanto osceno fosse il bene, e vide la virtù nello splendore delle sue forme sinuose. (un premio a chi riconosce il film qui citato).
Oltre tutto quando sento
parlare a volte di “sesso degli angeli”…
La mia mente ha sempre evocato più che altro idilliache, uniche e soprattutto acrobatiche fantasie sessuali…

 

Annunci

Written by Michele

16 settembre 2014 a 14:04

Pubblicato su pensieri

Tagged with , , , , , ,

50 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Sempre detto che sei un Dio… Peccato che io non sia credente… 🙂
    Ma per il kamasutra degli angeli caduti, potrei convertirmi! 😉
    Il film che citi mi pare sia lo stesso in cui un tizio inquietante di nome Top Dollar dice “l’infanzia finisce quando scopri che un giorno dovrai morire”, ma mi pare che siano versi di una poesia di non so chi (che spiegazione esaustiva, eh?! Vabbè, io sono caduta dal cielo di testa, lasà stà)!
    Bacio, mio Dio (nel senso di: ommioddio)!

    Ila

    22 settembre 2014 at 14:56

    • hahaah il kamasutra degli angeli caduti è un mio segreto irrinunciabile 😉
      sul film hai indovinato, vinci il primo premio 🙂
      sul mio essere Dio, è probabilme che sia una reincarnazione di Dioniso..
      bacio a te 😉

      Michele

      22 settembre 2014 at 15:00

  2. …l’origine del mio nome, mi – ka – el, significa chi è come Dio (mica pizza e fichi!)”…

    ecco, con questa frase ti sei giocato tutte le donne atee :mrgreen:

    il sesso degli angeli è quello fatto con il lievito 😀

    TADS

    22 settembre 2014 at 11:06

    • Hahaha ma io intendevo Dioniso come Dio 😉

      Michele

      22 settembre 2014 at 11:10

      • seeeeeeeeeeeeeeee……..
        non ti arrampicare sugli specchio furbacchio

        TADS

        22 settembre 2014 at 11:15

        • Ahahah li risalgo meglio dell’uomo ragno quelli

          Michele

          22 settembre 2014 at 11:16

          • tu peschi a strascico, l’uomo ragno devi saperlo fare, almeno per sfuggire ai mariti che rincasano anzitempo

            TADS

            22 settembre 2014 at 11:24

            • Ahhahaha

              Michele

              22 settembre 2014 at 11:32

              • dai che ti va bene, arriva l’autunno, le donne inizieranno a misurarsi le scarpe con tanto di autoreggenti e reggicalze, così oltre all’uomo ragno farai pure l’arcangelo Michele fetish :mrgreen:

                TADS

                22 settembre 2014 at 11:38

                • Haahah certamente. Per quanto le minigonne estive abbiano il loro perché

                  Michele

                  22 settembre 2014 at 11:42

                  • lo vedi che peschi a strascico???
                    “qua non si butta via niente” 😀

                    TADS

                    22 settembre 2014 at 11:45

                    • No no. Anzi pesca molto selezionata

                      Michele

                      22 settembre 2014 at 11:46

                    • non è che fai come il mio giornalaio???
                      se gli domandi:
                      “qual è il tuo ideale di donna?'”
                      risponde:
                      “quella che me la dà”

                      TADS

                      22 settembre 2014 at 11:50

                    • Beh io faccio solo sesso sicuro.
                      Esco con quelle che me la danno

                      Michele

                      22 settembre 2014 at 11:53

                    • bravo,
                      ottimizzare e capitalizzare l’investimento 😀

                      TADS

                      22 settembre 2014 at 11:59

                    • Sempre sempre

                      Michele

                      22 settembre 2014 at 12:39

  3. eddove sei Miche? vieni fuori dai 😀

    solozero2

    18 settembre 2014 at 13:51

  4. Ma era un film? Mi sembrava fosse un romanzo, o qualcosa che ha a che fare con la letteratura….

    fulvialuna1

    16 settembre 2014 at 23:54

  5. Ti ho ispirato eh 😁😁

    Pepe

    16 settembre 2014 at 22:00

  6. Seeeeeee……altro che angeli caduti!!! 😛

    Silvia

    16 settembre 2014 at 17:43

  7. L’angelo che precipitava tremendamente e pesantemente a terra, frantumandosi insieme corpo e anima, era quello di porcellana sul comò della nonna…

    Topper

    16 settembre 2014 at 16:04

  8. L’ha ribloggato su solozero2 e ha commentato:
    ironico, fantasioso e un pò demeziale …….come te Michi..

    solozero2

    16 settembre 2014 at 14:24

  9. Quindi per sesso degli angeli si intende una specie di kamasutra ultraterreno? E io che ero convinta di ben altro… (gli elfi me li hai corrotti con il sesso, biancaneve pure e favole annesse, mancavano giusto gli angeli… Corruttore!!) 😀

    itacchiaspillo

    16 settembre 2014 at 14:20


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

Luminaria sprecata

L'essenziale è invisibile agli occhi

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

Laura Ruggiero

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: