Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Novellando d’Ali

with 30 comments

Le ali

Non ci vuole molto, è questione davvero di un attimo.
Ti distendi a pancia in giù, giusto un poco di sofferenza ed eccole!
Spuntano le tue ali.
Non fa poi così male sai, al limite bevi prima un paio di bicchieri e via.
Come una miscela di sangue e inchiostro, carne e sogno poi, indelebili, ti seguono ovunque tu vada, le porti con te.
E ogni tanto, quando nessuno ti può vedere, riesci a spiccare il volo e lasciarti dietro tutto l’odore e sapore di quotidianità che ti aggrediva.
Prova, non ci vuole molto.
basta lasciarle uscire le tue ali…

 

E se non riesci…
I due bicchieri sai?
D
i Red Bull!

 

Annunci

Written by Michele

6 ottobre 2014 a 10:35

Pubblicato su pensieri, racconti

Tagged with , , , ,

30 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. hello Miche! sono giorni e giorni che volo e…. mi sono persa…….:D

    solozero2

    9 ottobre 2014 at 16:03

    • Haahaha ti vengo a prendere io in volo 😉

      Michele

      9 ottobre 2014 at 16:09

      • a Saint Germaine dici? o forse a Catania o nel Cilento? ahhhaaaa

        solozero2

        9 ottobre 2014 at 17:06

      • ciao caro, devo andare ora, andare? ahhaaaa ti aspetto va.
        bacione e buon W.E.
        Nicole

        solozero2

        9 ottobre 2014 at 17:08

  2. Wow, me le sento quasi addosso!
    Luna

    luna

    9 ottobre 2014 at 10:15

  3. Povera me senza ali!!! Non bevo Red -bull… 😦 Chianti?

    fulvialuna1

    7 ottobre 2014 at 19:18

  4. Scusa ma mica sarai diventato un cherubino ? I porcellini mica hanno le ali ! 🙂

    estikazzi

    7 ottobre 2014 at 08:11

  5. se parliamo di volare con la mente ok…..altrimenti hai voglia con le red-bull, non ne basterebbe un autotreno!!!! 😉

    Silvia

    6 ottobre 2014 at 17:19

    • Hahahaha mente e anima 😉
      La Red Bull è tremenda ahaha

      Michele

      6 ottobre 2014 at 17:20

  6. ci sono tanti tipi di ali. quelle di farfalla, colorate alla matisse; quelle di dragonfly che disegnate sulle lampade tiffany, quando le illumini il muro diventa uno spettacolo; quelle di angelo piene di piume e buone intenzioni; e quelle di diavolo. Forse preferisco quest’ultime. Nere, talmente lucide da dare un riflesso di noi.

    itacchiaspillo

    6 ottobre 2014 at 14:36

  7. No, ti prego, la Red Bull NO! 😦 Al massimo, due bicchieri di un altro Red, possibilmente passato in botticella di rovere… 😉

    Scribacchina

    6 ottobre 2014 at 11:13

  8. bonjour Miche, io sogno sempre di avere le ali, faccio certe planate…. sono sempre in France però… la prossima nuit vedrò di fare un salto sopra casa tua va. prepara birra fresca e fammi entrare ahhhaaaaa 🙂

    solozero2

    6 ottobre 2014 at 10:57

    • haahaha ok birra fresca e a fiumi 😉
      ti aspetto
      bonjour

      Michele

      6 ottobre 2014 at 10:59

      • se non mi ammazzo prima però…. 😀

        solozero2

        6 ottobre 2014 at 11:01

        • Hahaha vola bassa e piano 😉

          Michele

          6 ottobre 2014 at 11:02

          • si, farò attenzione e poi piano piano ci arrivo sopra casa tua, si ma che direzione devo prendere? sei a Catania al nord o nel cilento al sud? ahhhha stomjmale! mesglio se vado va

            solozero2

            6 ottobre 2014 at 11:05

            • ahahahah vira a nord e segui il profumo di cioccolato ahahah

              Michele

              6 ottobre 2014 at 11:07

              • cioccolato?… ti prego non parliamo… ho fatto il pieno questo W.E. non preoccuparti, ci arrivo lo stesso da te….. ahhhaaaa sei troppo forte Miche!
                ciau e bacetto e W LA France!!!!!!

                solozero2

                6 ottobre 2014 at 12:14


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricette pensieri e idiozie

Non è un food blog, non è un diario, allora cos'è?

La Pillaccherona

... stai sempre a spilaccherà.

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

LapostrofoAura

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Una certa idea di inchiostro

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: