Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Ho aggiunto un pesto a tavola!

with 23 comments

Il piacere puro è anche ricevere l’immagine della copertina del mio nuovo libro di cucina: “Aggiungi un pesto a tavola”, che uscirà ad aprile!

aggiungiunpesto

E dalla prefazione vi offro alcune righe, giusto per stuzzicare il palato.

Sua maestà, il pesto!

Il pesto genovese è senza dubbio uno dei condimenti per pasta più conosciuti e apprezzati in Italia e nel mondo.
Sono soprattutto tre i principali fattori che ne hanno decretato il grande successo.

Semplicità di creazione:
Si tratta in fondo di una salsa “a freddo” che non richiede quindi alcuna cottura, preparata con pochi semplici ingredienti genuini e presenti, per la maggior parte, sempre in qualsiasi cucina o comunque facilmente reperibili.

Golosità:
Chiunque l’abbia assaggiato non potrà che convenire che nella sua semplice essenza di combinare così magnificamente pochi intensi sapori sia assolutamente goloso. Come resistere, ad esempio, dal intingere nella ciotola la punta del dito per assaggiarlo subito, appena fatto, quando il profumo di basilico olio e aglio invade le narici in modo così fragrante.

Duttilità:
Ha una quasi infinita possibilità d’utilizzo culinario. Condisce egregiamente qualsivoglia formato di pasta, infatti, a differenza della maggior parte dei sughi e delle salse, che comunque tendono ad avere un formato di pasta tipico e preferibile, i piatti classici con il pesto sono molteplici e tutti assolutamente imperdibili. Inoltre si presta ad essere utilizzato in molte altre preparazioni oltre che come condimento per le pastasciutte.

 

Advertisements

Written by Michele

15 febbraio 2015 a 10:26

Pubblicato su libri

Tagged with , , , , ,

23 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. In bocca al lupo anche da me Michi! :*

    La Rockeuse

    2 marzo 2015 at 17:55

  2. Una copia firmata per me! 😀

    itacchiaspillo

    18 febbraio 2015 at 18:07

  3. Sfizioso!!!!

    fulvialuna1

    16 febbraio 2015 at 21:18

  4. Che io sia contenta per te, lo sai. Come sai che ti farò video intervista sul mio canale. Quello che non sai che sto a rosicà peggio di un castoro… e così oggi ho scritto per 4 ore di file. Perché sto libro sà da finì!

    Ti aspettiamo a bracci aperte per PESTarti 🙂

    Sara F.

    16 febbraio 2015 at 20:29

  5. Dati i tuoi trascorsi , pensavo scrivessi il sequel di 50 sfumature di grigio 🙂

    estikazzi

    16 febbraio 2015 at 07:31

  6. E viva il pesto!
    In bocca al lupo per questo nuovo “secondo figlio” 😊

    tramedipensieri

    15 febbraio 2015 at 17:55

  7. Auguri per il tuo libro…. ma il pesto tu lo fai col burro? (scusa, non volevo, ma adesso mi viene in mente altro burro…) . Grazie per essere passato dalle mie parti… visto che siamo anche un po’ vicini di casa io passo dalle tue. Ciao

    nuvolesparsetraledita

    15 febbraio 2015 at 16:49

  8. Il pesto è il pesto…
    Mi riviene fame!
    E complimenti per il tuo libro :*

    liberadidire79

    15 febbraio 2015 at 16:09

  9. In Liguria ho mangiato una pizza in cui c’era il pesto che era davvero fantastica! A casa ho provato a metterlo nelle pizzette piccole con metà pomodorino e ti devo dire che sono molto gustose!
    Buona domenica 🙂

    Silvia

    15 febbraio 2015 at 12:13

  10. In bocca al lupo per il tuo libro Michele!!!
    Ti mando un abbraccio fortissimo!
    Beatrice

    bom76

    15 febbraio 2015 at 10:46


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Luminaria sprecata

L'essenziale è invisibile agli occhi

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Noras Erotica

I'm just a puzzle that doesn't wanna be solved

the.blonde.emigrant

Random feelings, crazy life

Un Folletto in abito da sera

Io sono quella che, con le parole, crea origami per decorare le pagine

Rupestreblog

∃x(φ)

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Note di Rugiada

Scrivere è dar voce al silenzio

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

ipennaioli.wordpress.com/

I PENNAIOLI USANO ANCORA CARTA, PENNA E CALAMAIO. SCRIVONO DA ANNI RACCONTI E LI DIFFONDONO ATTRAVERSO PICCIONI VIAGGIATORI AI LORO LETTORI. ALCUNI AMICI NE HANNO SELEZIONATI E RACCOLTI UNA PARTE E HANNO APERTO UNA “BOTTEGA DELLE LETTERE” PER POTERLI DIVULGARE SPONTANEAMENTE ATTRAVERSO INTERNET. NE “LA BOTTEGA DELLE LETTERE” SONO CUSTODITI FRAMMENTI DI QUOTIDIANITÀ, VISSUTA O IMMAGINATA: ESPERIENZE, PARADOSSI, INNAMORAMENTI, EROS. UNA BOTTEGA APERTA AGLI AMICI E A TUTTI COLORO CHE PASSERANNO A trovarci e che con il loro sostegno ci stimoleranno ad esprimerci in modo sempre più creativo e fantasioso.

Laura Ruggiero

Sono solo [Luoghi]. Altrove. @LapostrofoAura

Alessandra Favaro

Le emozioni non possono guarire i mali del mondo, ma permettono di sognare forte!

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Debs and the City

di Deborah Talarico

Anna Salvaje

Diario di una cougar

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

libellula22

Non cedere mai alle passioni ma se cedi fallo con tutta l' anima

La Mela sBacata

qualche spicchio di me: pensieri caotici in ordine sparso

maplesexylove

_Fall in love with style_

Alice Ayres

NEVER REPRESS YOURSELF

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

Il benessere secondo Sara

Mens sana in corpore sano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: